Golf, US Open: Molinari vincente a quota 100

Golf, US Open: Molinari vincente a quota 100

Golf, US Open: Molinari vincente a quota 100

33
0
Parte domani il secondo major della stagione golfistica 2017. A Erin Hills, in Winsconsin, si disputa per la prima volta questo importantissimo torneo che vede nel field di partenza tutti i migliori giocatori al mondo. Analizziamo con voi le quote SNAI sul vincente US Open.
Dodici milioni di dollari: questo è il montepremi complessivo (il più alto di sempre) dello US Open 2017, secondo major di golf della stagione, che si terrà a Erin Hills nel Wisconsin dal 15 al 18 di giugno. Location inedita e tracciato da 18 buche (72 di par) è stato giudicato dagli esperti come molto variegato e impegnativo. Gli addetti ai lavori credono che questo possa essere uno degli US Open più imprevedibili degli ultimi anni.
Il favorito numero uno nelle quote SNAI, è l’americano Dustin Johnson, campione uscente e numero uno nel ranking del PGA tour. Il 32 enne campione, quotato a 8 volte la posta, non ha preso parte al primo major dell’anno, quello di Augusta per un infortunio e su di lui pendono diversi punti di domanda proprio sulle condizioni fisiche. Anche il secondo favorito, il nordirlandese Rory McIlroy, vincitore nel 2011 non è al meglio per un problema alle costole. L’europeo è in lavagna a 12.
Stessa quota per Jordan Spieth e Jason Day, ovvero 14. Ma se il primo ha già vinto due anni fa lo US Open e sta vivendo un momento di appannamento, il secondo (australiano) è ancora alla ricerca della prima grande vittoria della sua carriera. A quota 18 c’è il sorprendente 22enne spagnolo Jon Rahm, vera e propria rivelazione del 2017 e terzo nella money list dello European Tour. A quota 22 troviamo invece Fowler(nessun major vinto per lui) e l’oro olimpico a Rio 2016 e campione allo US Open 2013, Rose, golfista inglese.
Ha vinto il primo major della stagione ma nonostante questo, lo spagnolo Sergio Garcia è solo l’ottavo favorito secondo i quotisti SNAI, a quota 25. Ripetersi dopo l’Augusta Master per lui sarà durissima ma resta ovviamente un avversario molto temibile. Il giapponese Matsuyama a quota 30 è il primo fra gli asiatici mentre il nostro Francesco Molinari è il classico underdog: per lui quota 75 a vincere. La lista dei golfisti quotati da SNAI è molto lunga,  e comprende 29 voci più “altro” che con quota 5,50 rappresenta al momento l’opzione più probabile visto che comprende tutti i protagonisti in lista.
Scopri tutte le manifestazioni di golf quotate su SNAI.it
Le quote sono soggette a variazione.
(Credits: La Presse)

(33)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI