Il Bayern Monaco sceglie il basket per entrare negli eSports

Il Bayern Monaco sceglie il basket per entrare negli eSports

Il Bayern Monaco sceglie il basket per entrare negli eSports

151
0

Semifinale di Champions League contro il Real Madrid, sesto titolo consecutivo della Bundesliga in bacheca: il 2018 per il Bayern Monaco è indubbiamente un anno d’oro, sportivamente parlando. E non è da meno la sezione di pallacanestro facente capo alla stessa polisportiva della Fußball-Club Bayern München: oltre alla vittoria della Coppa di Germania, ha raggiunto le semifinali di Eurocup, la seconda competizione europea dopo l’EuroLega, e la qualificazione ai playoff della Bundesliga come prima classificata della stagione regolare.

Non solo sport tradizionale, però. Da alcuni giorni il Bayern Monaco ha annunciato l’ingresso nel mondo degli eSports attraverso una sottosezione della divisione di pallacanestro. Nasce la “Bayern Ballers Gaming” che si occuperà di scovare i nuovi giovani talenti del videogioco NBA 2K con in mente l’idea di partecipare già in estate alle prime partite con la maglia ufficiale del club. Andreas Burkert, responsabile della sezione media e comunicazione dell’FC Bayern Basketball, ha dichiarato che la decisione è stata presa in breve tempo: “Grazie alla splendida collaborazione tra il nostro reparto marketing e i partner siamo riusciti a presentare e approvare questo nuovo elettrizzante progetto che ci permetterà di entrare nel sempre più crescente fenomeno degli eSports.

Soddisfazione anche sul lato di chi il videogioco lo produce e lo presenta, tramite la voce di Stefan Eder, responsabile marketing dell’azienda 2K, felice alla notizia rilasciata dal Bayern. Principalmente perché non sono molte le realtà sportive europee che finora si sono approcciate attivamente alla scena eSport di NBA 2K. Al contrario dall’altra parte dell’Oceano Atlantico è già nata, e prossima a partire, la NBA 2K League con più di metà delle franchigie del massimo campionato nordamericano che hanno confermato la propria presenza: cinque videogiocatori per squadra, più le riserve, vestiranno i colori delle relative maglie d’appartenenza.

In Europa, come abbiamo imparato a conoscere, le organizzazioni sportive hanno puntato su FIFA per accostarsi al mondo eSport, decisamente più vicino alla tradizione calcistica del Vecchio Continente. La notizia del Bayern che punta sul basket virtuale appare in controtendenza con il resto della regione ma rappresenta in egual misura l’avvicinamento di una delle più importanti società sportive al mondo dei videogiochi competitivi che potrebbe incentivare l’ingresso di nuovi attori nello scenario complessivo. Più volte il Bayern si era mostrato interessato negli ultimi due anni ma ogni voce sembrava poi spegnersi dopo alcuni mesi, compreso il rumor sull’acquisto della storica realtà degli SK Gaming.

Un aspetto che avrebbe potuto convincere il Bayern ad aprirsi al basket, anziché a un titolo calcistico come FIFA, è il costante supporto che il publisher di NBA 2K fornisce ai videogiocatori e alle realtà interessate a far parte della scena competitiva. Senza dimenticare che nell’NBA 2K League prima accennata è la stessa National Basketball Association, la federazione nordamericana, a essere primo partner della competizione virtuale. E nulla vieta che lo stesso tipo di supporto possa arrivare in Europa con la federazione tedesca o, addirittura, con l’EuroLega per creare un campionato continentale su NBA 2K.

Uno scenario già esistente nel calcio con la Virtuelle Bundesliga che raccoglie i videogiocatori ufficiali dei club tedeschi e austriaci. Un’apertura totale su FIFA anche dalla Deutscher Fußball-Bund, la federazione calcistica tedesca che recentemente ha accolto con tenore positivo gli eSports, a una condizione: che non siano violenti. Esclusi quindi gli sparatutto mentre i MOBA si trovano con tutta probabilità in una condizione di penombra ancora da valutare in via definitiva. Nessun dubbio invece sui videogiochi “sportivi”: tra cui, appunto, il calcio, denominato esoccer, e il basket.

Image credits to FC Bayern Munchen

(151)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE