Ciclismo, le quote del Giro delle Fiandre 2018

Ciclismo, le quote del Giro delle Fiandre 2018

Ciclismo, le quote del Giro delle Fiandre 2018

381
0

La stagione 2018 di ciclismo entra nel vivo: dopo l’aperitivo della Milano-Sanremo, terzo appuntamento di fila in terra fiamminga. Si corre il Giro delle Fiandre con Sagan super favorito ma fra pavè e muri tutto può succedere. Scopriamo insieme le quote SNAI dei principali protagonisti di questo grande evento.

ALBO D’ORO – Giunto alla 1o2esima edizione, la Classica Monumento è uno degli eventi più storici e affascinanti della stagione ciclistica. Una gara che se vinta ti fa entrare nella storia: lo hanno fatto gli italiani Magni (3 successi di fila), Zandegù, Argentin, Bugno, Bartoli, Bortolami, Tafi e infine Ballan, ultimo azzurro a trionfare in questa corsa nel 2007. Poi sono arrivate le doppietti di Devolder e Cancellara ma non solo. Kristoff, Sagan e Gilbert sono stati gli ultimi a vincere nel 2015, 2016 e lo scorso anno e guarda caso slovacco e belga sono fra i grandi favoriti anche nell’appuntamento di domani.

IL PERCORSO – Duro, durissimo il giro delle Fiandre ed è questo che lo rende unico, storico, quasi fuori dal tempo. Ci sono i pavè, ben 5, con il Marriaborrestraat di 2000 m a 40 km dall’arrivo. Ma ci sono anche i muri, le salitone che possono fare la differenza, spezzare gambe e fiato di chi non è al meglio e decidere lì la gara: ben 18 in totale. Il più lungo Kruisberg/Hotond di 2500 m a 25km dal traguardo con una pendenza media del 5%. L’ultimo, il Patergber (a 13km dalla fine) ha addirittura una pendenza media di quasi 13% con picchi del 20%. Roba da alieni e così sarà. Pochissime le differenze sul percorso dello scorso anno dove Gilbert trionfò davanti a Van Avermaet e Terpstra.

I FAVORITI – Stagione che finora ha visto finora il belga Bennot vincere a Strada Biache, Nibali a sorprese alla Sanremo, l’olandese Terpstra all’Harelbeke, Sagan alla Wevelgem e Lampaert pochi giorni fa alla Vlaanderen. Quattro i ciclisti sotto quota 10 e quindi indicati dai nostri traders come i probabili vincitori: Sagan dato a quota SNAI 4,00 seguito da Van Avermaet a 6,50 e da Bennot e Gilbert entrambi a 7,50.

GLI ITALIANI – Gli azzurri come sempre partono come outsiders ma hanno tutte le carte in regolare per provare la sopresa anche perchè, non essendo tra i favoriti, saranno “meno controllati” dei big. Trentin e Moscon hanno la stessa quota (20) con Nibali in lavagna SNAI a 33 e Modolo a 66. Chiudono Gatto e Oss (75), Gallopin (100) e Nizzolo a 250.

L’OFFERTA SNAI – Sempre ricchissima la nostra offerta di ciclismo. Non solo vincente gara (pre match e live) ma anche tante scommesse speciali: dai testa a testa ai mini gruppi, passando per il piazzato sul podio, il miglior delle nazione e per il vincente per la prima volta. Insomma come sempre l’imbarazzo delle scelta per accontentare sia i giocatori popolari sia i veri esperti.

Promozione SNAI valida per questo avvenimento: È la seconda CLASSICA MONUMENTO dell’anno, una corsa attesissima ed emozionante. Sali in sella per il GIRO DELLE FIANDRE: con SNAI, anche se non vinci… SALVIAMO I SECONDI! Scommetti in singola (modalità pre-match e LIVE) sul Vincente del Giro Delle Fiandre di ciclismo, in programma domenica 1° aprile: se il corridore da te pronosticato si classificherà al 2° posto, AVRAI UN BONUS GOLD PARI AL 30% della giocata d’importo più alto, sino a un massimo di 30€.

Scommetti sul Giro delle Fiandre anche in LIVE su SNAI.it

Le quote sono soggette a variazione

(381)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI