Ciclismo, quando si correranno Giro d’Italia e Tour de France?

Ciclismo, quando si correranno Giro d’Italia e Tour de France?

Ciclismo, quando si correranno Giro d’Italia e Tour de France?

600
0

La stagione ufficiale dell’UCI World Tour è stata bloccata dalla pandemia da Covid-19 dopo soltanto 4 gare disputate, alla vigilia delle classiche italiane come Strade Bianche, Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo. In questi mesi la federazione ha rischedulato l’intero calendario. Si riparte ad agosto con date stravolte e con le grandi corse a tappe che si correranno in autunno. Ecco quando si disputeranno gli eventi più attesi della stagione di ciclismo.

GIRO D’ITALIA

La 103esima edizione della corsa in rosa, inizialmente prevista dal 9 al 31 maggio, è stata spostata nel mese di ottobre, per la precisione dal 3 al 25 ottobre. Confermata la partenza estera con le prime tre tappe in Ungheria. Etna alla prima settimana, Piancavallo alla seconda e il trittico Madonna di Campiglio, Cancano e Sestriere nella terza e ultime settimana, sono le giornate dedicate alle tappe di montagna più dure, prima dell’arrivo a Milano dove si correrà la terza e ultime crono individuale. Il programma ultracompresso da agosto a ottobre, costringerà ovviamente molti big a fare delle scelte. Vincenzo Nibali dovrebbe essere fra i grandi protagonisti del Giro, chiamato a provare a strappare di mano lo scettro al campione in carica Carapaz.

TOUR DE FRANCE

Un mese prima della rassegna italiana iridata (a differenza del classico calendario che da sempre propone prima Giro e poi Tour) si correrà invece l’edizione numero 107 della Grande Boucle, prevista prima dell’arrivo della pandemia da fine giugno a metà luglio. Si correrà invece dal 29 agosto al 20 settembre con partenza da Nizza e arrivo nel classico scenario degli Champs-Elyses in quel di Parigi. Sette le tappe di alta montagna con una cronoscalata alla penultima tappa che potrebbe essere decisiva. Il campione in carica Bernal dovrebbe essere il favorito d’obbligo con una concorrenza che però spaventerebbe chiunque: Frome, Roglic, Thomas, Pinot e Quintana, sono avversari tostissimi e ci si aspetta battaglia vera.

VUELTA ESPANA

La corsa a tappe in terra iberica si correrà praticamente alla fine della stagione, visto che dopo di essa ci saranno solo altre tre appuntamenti: Bruges-De Panne, la Parigi Roubaix e il Giro di Lombardia. Il caldo torrido che in genere contraddistingueva le tre settimane spagnole non ci sarà, vista la partenza spostata al 20 ottobre da Irun con arrivo l’8 novembre a Madrid. Ancora tantissimi dubbi sulla starting list. Difficile che il campione in carica Roglic possa prenderne parte visto che punterà tutto sul Tour. Inoltre la Vuelta, dei tre grandi eventi è quello più in bilico come ha confermato di recente l’organizzatore Javier Guillen: “Porte chiuse? Non è una cosa irrealizzabile. Ma di certo non è desiderabile. Verrebbe a mancare l’essenza di un grande evento sportivo. Io preferirei sicuramente una Vuelta senza alcun tipo di restrizioni nei confronti del pubblico. Quello che speriamo è che per ottobre ci siano stati nuovi progressi positivi per la situazione generale. Spostare ancora più in là le date di svolgimento sarebbe impossibile”.

LE ALTRE CLASSICHE

Così come l’ordine delle tre grandi corse a tappe, anche quello delle altre gare storiche della stagione, è stato completamente rimescolato. In ordine cronologico, il primo agosto, saranno le Strade Bianche a ridare il via alla stagione. Seguiranno, sempre ad agosto, Milano-Sanremo e Giro del Delfinato. Dopo il Tour, a settembre sarà la volta della Tirreno-Adriatico e della Freccia-Vallone. Belgio grande protagonista ad ottobre con Bastogne-Liegi e Fiandre. Infine come detto, la stagione si chiuderà il 25 ottobre con la Parigi-Roubaix e il 31 con il Lombardia.

 

(Credits: Getty Images)

(600)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI