Tour de France, tappa 13: vince Barguil, Aru resta in giallo

Tour de France, tappa 13: vince Barguil, Aru resta in giallo

Tour de France, tappa 13: vince Barguil, Aru resta in giallo

9
0

Il francese della SunWeb Warren Barguil, nel giorno della festa nazionale, onora i colori di casa e vince la tappa numero 13 del Tour de France 2017 con traguardo in quel di Foix. Dietro di lui Quintana, Contador e Landa che hanno rifilato 1’48” al gruppo maglia gialla. Aru mantiene invariato il vantaggio su Froome. Oggi Blanac-Rodez con tracciato che può regalare altre emozioni.

Nonostante i solo 101,5 km previsti, la tappa numero 14 del Tour, quella da Saint-Girons a Foix, ha regalato diversi spunti su cui discutere. A vincere, come detto è Barguil, dopo aver raggiunto, assieme a Quintana, il duo Contador-Landa prima dell’ultima salita, il corridore di casa ha chiuso in volata confermando la sua maglia a Pois.

Il quartetto ha dimostrato gambe e voglia di mettere in difficoltà il gruppo maglia gialla che è arrivato a quasi due minuti di ritardo. In mezzo ai vari Aru,Froome, Uran e Bardet, si sono piazzati Yates e Martin rispettivamente quinto e sesto con un vantaggio di 9” dai leader di classifica.

Aru non perde nemmeno un secondo nella generale, rispondendo colpo colpo agli attacchi dei rivali ma perde invece (dopo aver detto addio a Cataldo) l’alleato Funglsang, anche lui ritiratosi. L’Astana perde i pezzi e in vista dell’ultima settimana è un bruttissimo segno. Caos invece nel Team Sky: Kwiatkowski gioca per Froome e lo accompagna per tutta la tappa aiutandolo negli allunghi, mentre Landa (come successo anche giovedì) prende e parte da solo, dando l’impressione di volere guadagnare più tempo possibile, mettendo così in difficoltà il suo capitano. Il basco è ora quinto nella generale a soli 1’09” da Aru.

Oggi tappa da Blanac a Rodez per un totale di 189,5 km: i primi 80 km sono totalmente piani: poi una serie di salite non impegnative e nemmeno lughe ma che potrebbero facilitare chi volesse andare in fuga. A Bonnecombe il tratto più duro con 3,5km a 5% prima del finale di circa 600 metri al 9,6%. Il Tour non si deciderà oggi ma siamo certi che vedremo qualcosa di interessante anche in questa frazione.
QUOTE SNAI vincente tappa 14:
Matthews e Van Avermaet 5,00; Gilbert 10,00; Boasson Hagen, Bettiol e Martin 15,00; Colbrelli, Kueng e Degenkolb 20,00; altri corridori in lista oltre quota 25,00.
QUOTE SNAI vincente Tour de Francia 2017:
Froome 1,75; Aru 3,50; Bardet 6,50; Uran e Landa 12,00; Martin 25,00; Quintana 33,00; altri corridori in lista oltre quota 50,00.

Scommetti sul Tour anche in LIVE su SNAI.it
Le quote sono soggette a variazione.

 

(Credits: La Presse)

(9)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI