Battaglia vera per i playoff europei: G2 e Unicorns alla finestra

Battaglia vera per i playoff europei: G2 e Unicorns alla finestra

Battaglia vera per i playoff europei: G2 e Unicorns alla finestra

110
0

Se i playoff nord americani sembrano quasi scontati, la situazione è leggermente diversa in Europa. Per la prima volta è stato utilizzato il format a due gironi che ha consacrato come teste di serie i G2 Esports e, sorprendentemente ma nemmeno tanto, gli Unicorns of Love. Eppure nessuna delle due sembra in grado di rappresentare la vittoria sicura.

I primi della classe

I G2 hanno perso la prima partita dopo un anno solo all’ultima giornata, a bocce ormai praticamente già ferme; eppure non sono gli schiacciasassi delle passate stagioni, almeno in Europa. Gli UoL sono arrivati primi in un girone impegnativo ma approfittando dei tanti errori delle avversarie. Non è possibile metterli allo stesso livello qualitativo dei G2 nonostante abbiano raggiunto la stessa posizione.

E gli altri?

Le rispettive seconde e terze si incrociano con il secondo girone. Due partite dall’esito tutt’altro che scontato.

Misfits vs Splyce

8 aprile ore 17.00

La neopromossa e sorpresa positiva del campionato contro la delusione. Sì, gli Splyce hanno deluso perché le aspettative su questa stagione, vista la precedente, erano altissime. Se non ci fossero stati i gironi non sarebbero andati oltre il quinto posto, forse anche peggio. Sencux nella corsia centrale deve ritrovare brillantezza, così come invece l’ha riscoperta PoE, midlaner avversario dei Misfits. Il coach Hussain “Daku” Moosvi è il vero artefice della cavalcata: ha saputo fondere in una squadra i giovani talenti a disposizione amalgamandoli con il fuoriclasse coreano Kakao.

  • Precedenti in stagione: 2-0
  • Previsione: 2-3

Eppure dico Splyce. L’esperienza nelle partite secche è dalla loro parte e il coach, Jakob “YamatoCannon” Mebdi, ha già dimostrato di essere due spanne sopra gli altri. Vincerà chi riuscirà a infondere più determinazione e sicurezza ai propri giocatori.

 H2K vs Fnatic

9 aprile ore 17.00

Il risultato sembra in questo caso più semplice da prevedere. Nonostante gli immancabili problemi degli H2K riguardo a una sinergia di squadra che ancora tarda ad arrivare, i Fnatic stanno semplicemente messi peggio. Se è un colpo al cuore vedere gli H2K giocare praticamente come due squadre, una da tre e una da due, è una vera agonia guardare i Fnatic performare come singoli. D’altronde se i Roccat avessero iniziato a giocare a League of Legends prima che fosse troppo tardi, i Fnatic non sarebbero nemmeno ai playoff.

  • Precedenti in stagione: 2-0
  • Previsione: 3-1

D’impulso avrei scritto 3-0 per gli H2K. I Fnatic, tuttavia, portano con se la storia di League of Legends e dell’EULCS. L’orgoglio non sarà magari sufficiente per ottenere la vittoria del match ma potrebbe bastare per aggiudicarsi almeno un singolo game.

La lotta per restare

Già giovedì 6, invece, inizierà il Promotion Tournament del campionato europeo. Il torno che determinerà le due squadre che parteciperanno al prossimo Summer Split. Da una parte le ultime due classificate dei rispettivi gruppi A e B, ovvero Giants e Origen; dall’altra le vincitrici della serie cadetta, le due academy dei Misfits e dei Fnatic. Una competizione breve ma a doppia eliminazione: sarà necessario vincere due partite per conquistare il posto sul palcoscenico principale, o perderne due per esserne esclusi.

Se i Giants, che al primo match incroceranno i Fantic Academy, hanno dimostrato durante la stagione di avere i mezzi e la volontà per lottare e restare nella massima serie dell’EULCS, lo stesso non si può dire degli Origen. La squadra di xPeke è in crisi nera, anzi da notte fonda. Partite vinte in stagione? Nemmeno una. Resta da vedere se saranno almeno capaci di superare i team della serie cadetta: un’impresa attualmente non da poco.

Ma non erano dieci le squadre?

Dimenticavo. Vitality e Roccat, in virtù del loro quarto posto, si ritrovano già in vacanza. Per loro il campionato riprende direttamente a giugno.

Per saperne di più

Image credits to Riot Esports

(110)

Francesco Lombardo Matematica e Fisica sono la mia religione. Ho trasformato la passione per i videogiochi in una nuova professione: l'eSports reporter. Ho iniziato a oc... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI