eSport, Magic Arena: l’italiano Mengucci entra nella Pro League

eSport, Magic Arena: l’italiano Mengucci entra nella Pro League

eSport, Magic Arena: l’italiano Mengucci entra nella Pro League

177
0

Magic: The Gathering è uno dei più conosciuti e giocati giochi di carte collezionabili al mondo. Un gioco che ha fatto e continuare a fare la storia con milioni di giocatori in tutto il mondo, senza età o genere. Il piano per il 2019 è realizzare un circuito analogo anche nel settore esport con la stessa attenzione ai particolari e alle necessità dei giocatori: e lo strumento sarà MTG Arena.

Diverse sono state negli anni le versioni online di Magic, più tentativi blandi di riprodurre il gioco fisico originale che la volontà reale di migrare anche nel circuito virtuale. L’uscita di MTG Arena cambia totalmente la percezione che Wizards of the Coast, società produttrice, ha intenzione di presentare ai propri affezionati giocatori e nuove leve, entrando prepotentemente nel settore degli sport elettronici. Nonostante il gioco si trovi ancora nella versione Open Beta, aperta quindi a tutti ma non ancora definitiva, l’azienda ha già annunciato i suoi programmi per la scena competitiva 2019 spiazzando tutti, in particolare sul montepremi: per la prossima stagione sono previsti 10 Milioni $ per i vari eventi che saranno annunciati durante il corso dell’anno.

Tra le varie iniziative per conquistare la scena esport e spodestare dal genere CardGame titoli come Hearthstone, il meno popolare Gwent e l’altrettanto nuovo Artifact, Wizards of the Coast ha presentato anche la nuova Magic Pro League, o più semplicemente MPL. Rappresenta a tutti gli effetti la prima struttura esport di Magic, creata non solo per attrarre un’ampia gamma di spettatori, cercando di coinvolgere sia gli affezionati al cartaceo che i meno esperti, ma anche per offrire una piattaforma aperta per dare a tutti l’opportunità di competere.


Credits to Magic Pro League Officiale Site

L’obiettivo principale è dare stabilità alla scena competitiva partendo proprio dai giocatori: almeno inizialmente saranno 32 a cui sono stati offerti contratti di gioco e di streaming del valore di 75.000 $ per permettere loro di dedicarsi totalmente a Magic Arena, facendo di un passatempo una vera professione correttamente retribuita. Match settimanali, nuovi eventi competitivi e, soprattutto, i Mythic Championship saranno gli appuntamenti più importanti della stagione per i giocatori della MPL. Il primo si disputerà al PAX East 2019 a Boston, Massachusetts, con un montepremi da 1 Milione $. Tra i 32 giocatori scelti per la prima stagione figura anche l’italiano Andrea Mengucci, campione con la nazionale italiana nel 2015 nella versione cartacea e già tra i migliori al mondo anche nella versione esport.

Il primo tassello nell’affermazione di MTG Arena nel mercato esport è stato depositato e le intenzioni di Wizards of the Coast sembrano più che serie, serissime. Punto di forza principale è, come anticipato, l’attenzione alla comunità di videogiocatori: se sapranno dimostrarsi bravi ascoltatori nel gioco digitale come da anni fanno in quello cartaceo avranno dalla loro una community apprezzata e fidelizzata, pronta a seguire con passione la scena competitiva.
Image credits to MTG Arena Official Press

(177)

Francesco Lombardo Dal 2014 racconto il mondo dell’esport attraverso personaggi, eventi e tornei. Sia sotto il profilo geografico, con notizie dall’Italia e dall’e... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI