NFL: I 10 COLPI DI MERCATO PIU’ IMPORTANTI PER LA NUOVA STAGIONE

NFL: I 10 COLPI DI MERCATO PIU’ IMPORTANTI PER LA NUOVA STAGIONE

NFL: I 10 COLPI DI MERCATO PIU’ IMPORTANTI PER LA NUOVA STAGIONE

306
0

Per gli amanti del football americano targato NFL, l’astinenza dai campi da gioco che dura da febbraio ad agosto (con l’inizio della post season) si può colmare, solo parzialmente, con le trade, il draft e i summer camp. Oggi parliamo dei 10 cambi di casacca più chiacchierati e sulla carta più impattanti per la prossima stagione.

 

DESHAUN WATSON (QB) dagli Houston Texans ai Cleveland Browns

Dopo 4 stagioni con la maglia dei texani, il 26enne lanciatore dall’università di Clemson ha accettato la sfida di rialzare una squadra che aveva bisogno di qualcosa di più di Mayfield in cabina di regia. Watson sbarca a Cleveland forte di 53 match da titolare in NFL con 104 td pass all’attivo e avrà come nuovo target principale Amari Cooper (altro nuovo arrivo in casa Browns) di cui parleremo più avanti.

 

RUSSELL WILSON (QB) dai Seattle Seahawks ai Denver Broncos

In Colorado attendevano Rodgers e alla fine si sono trovati un altro veterano (ultra vincente) come Wilson. Coi i suoi 33 anni e 10 stagioni in NFL, Wilson torna a far brillare gli occhi ai tifosi dei Broncos abituati a QB di livello, da Elway e Manning, giusto per citarne due. Già vincitore di un Super Bowl con i Seahawks, Wilson porta con sè un solo grande punto di domanda: la sua condizione fisica.

 

TYREEK HILL (WR) dai Kansas City Chiefs ai Miami Dolphins

Colpaccio che può spostare gli equilibri in Florida con i Dolphins che fanno loro una delle armi d’attacco più importanti dei campioni 2019 e vice-campioni 2020. Velocissimo e molto duttile, Hill vanta 479 ricezioni in carriera che hanno prodotto 56 touchdown.

 

KHALIL MACK (OLB) dai Chicago Bears ai Los Angeles Chargers

Dopo l’esperienza coi Raiders dal 2014 al 2017, l’outside linebacker ex Bears torna in California questa volta ai Chargers, dove avrà il compito di andare a caccia di QB avversari. I suoi 70 sack e 23 fumble procurati in 110 match da professionista sono un biglietto da visita non indifferente.

 

DAVANTE ADAMS (WR) dai Green Bay Packers ai Las Vegas Raiders

Nella città del gioco d’azzardo, puntare al buio non fa parte delle caratteristiche dei dirigenti dei Raiders che, al contrario, sono andati sul sicuro facendo all-in su uno dei ricevitori più talentuosi degli ultimi anni. Adams passerà da raccogliere i palloni lanciati da Rodgers a quelli di Carr. I 73 td su 116 partite sono numeri che parlano da soli.

 

MATT RYAN (QB) dagli Atlanta Falcons agli Indianapolis Colts

Dopo una vita in bianconero, l’esperto classe 1985 che con i Falcons ha anche sfiorato un titolo nella tragica notte del come-back di Brady (nel Super Bowl 2016) apre un nuovo, e quasi certamente ultimo capitolo, a Indianapolis, dove è pronto a incantare i tifosi coi suoi big play che in carriera gli hanno fruttato 321 td pass.

 

AJ BROWN (WR) dai Tennessee Titans ai Philadelphia Eagles

In 3 stagioni sempre in crescendo con la maglia dei Titans, il 24enne wide receiver cambia conference andando in NFC. I tifosi dei Falcons, ritrovano quindi dopo anni un ricevitore capace di fare la differenza sia a livello atletico che tecnico. Nei prossimi anni con la maglia verde, Brown riuscirà a far meglio di quanto visto con quella dei Titans? (30 presenze, 122 ricezioni, 2126 yards e 19 touchdown).

 

CARSON WENTZ (QB) dagli Indianapolis Colts ai Washington Commanders

Dopo essere stato la grande speranza degli Eagles che avevano puntato tutto su di lui nei draft 2016, Wentz ha avuto un grave infortunio lasciando la gloria del Super Bowls a Foles. La sua trade lo scorso anno a Indy sembrava poter aprire un nuovo capitolo per il promettente quarterback da North Dakota, ma così non è stato. Wentz torna nella NFC east per riprendere da dove aveva abbandonato ma questa volta con la maglia degli ex Redskins. Il futuro è (ancora) tutto nelle sue mani.

 

MARQUISE BROWN (WR) dai Baltimore Ravens agli Arizona Cardinals

“Hollywood” arriva a Phoenix con una grande responsabilità, ovvero quella di rimpiazzare al meglio per le prime 6 giornate lo squalificato DeAndre Hopkins. Per questo l’ex WR dei Ravens (con cui ha raccolto 7 touchdown in match) dovrà trovare subito il feeling giusto con Kyle Murray ed entrare il prima possibile negli schemi di coach Kingsbury, nell’anno in cui il Super Bowl si gioca proprio a Glendale.

 

AMARI COOPER (WR) dai Dallas Cowboys ai Cleveland Browns

Avevamo iniziato la nostra lista con il nuovo QB dei Browns e chiudiamo con il nuovo WR sempre di Cleveland con l’ex Raiders e Cowboys Amari Cooper, pronto a trovare nuovi stimoli in una piazza non affamata, di più. Con 33 touchdown in 77 presenze l’ex Alabama è pronto a creare una nuova connection con Deshaun Watson.

 

(Credits: Getty Images)

(306)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE