League of Legends: il re degli e-Sports!

League of Legends: il re degli e-Sports!

League of Legends: il re degli e-Sports!

134
0

Il videogioco della Riot Games, lo scorso autunno ha compiuto 10 anni. E oggi è l’esports più in voga a livello mondiale con tantissimi tornei organizzati in tutto il globo e un Mondiale milionario. LOL è diventato uno dei capisaldi del betting sui video games.

STORIA – League of Legends viene messo in commercio il 27 ottobre del 2009, ampliando così l’offerta dei video games di strategia in tempo reale. Da quel momento in tutto il mondo, ragazzi appassionati dell’universo ludico online, si registrano al sito che in pochi anni conta decine di milioni di account aperti. Al quinto anniversario sono ben 67 milioni gli utenti che si collegano ogni mese, 27 milioni quelli che giocano ogni giorno con picchi di 7,5 milioni in contemporanea nelle ore di punta. Lo scorso anno si è superato i 100 milioni iscritti attivi.

REGOLE – League of Legends è un gioco di strategia in ambientazione fantasy in cui due squadre di cinque potenti campioni si affrontano per distruggere la base degli avversari. Il nexus è il cuore delle basi di entrambe le squadre. Distruggendo per primo il nexus nemico si vincerà la partita. Il giocatore può scegliere tra oltre 140 campioni che lo aiuteranno a eliminare i nemici, abbattendo le torri mentre lotta per la vittoria. Le due squadre rivali devono liberare almeno una corsia per raggiungere il nexus del nemico. A bloccare il percorso troveranno strutture difensive, come torri e inibitori. Ciascuna corsia ha tre torri e un inibitore, e ogni nexus è protetto da due torri. Tra le corsie c’è la giungla, dove si trovano i mostri neutrali e le piante. I due mostri più importanti sono il Barone Nashor e i Draghi. Uccidendo queste unità, le due squadre rivali otterranno vantaggi esclusivi che possono cambiare l’esito della partita.


CONSIGLI – Ci sono cinque posizioni che formano la composizione suggerita delle squadre. Ogni corsia si presta a certi tipi di campioni e di ruoli: ogni giocatore dovrà trovare quella più adatta a lui. I campioni diventano più forti guadagnando esperienza per salire di livello e oro per acquistare oggetti più potenti con l’avanzare del gioco. Sfruttare al massimo questi due fattori è essenziale per diventare più potenti della squadra avversaria e distruggere la sua base. I campioni possiedono cinque abilità principali, due incantesimi speciali e fino a sette oggetti contemporaneamente. Individuare l’ordine delle abilità, gli incantesimi dell’evocatore e la configurazione degli oggetti ottimali per il proprio campione aiuterà la squadra a vincere.


DA VIDEOGIOCO A E-SPORTS – Come altri suoi simili, vedi Worldcraft o DOTA, anche League of Legend è diventato presto un vero e proprio esports, con leghe sparse in tutto il mondo e con un suo campionato mondiale. I tornei locali più importanti sono quelli organizzati in Nord America, in Europa, in Cina, in Corea del Sud, a Tawain e nel sud est asiatico. Dal 2011 viene anche organizzato annualmente il Mondiale, con la fase finale che si gioca in un’arena o stadio reale con migliaia di appassionati e tifosi sugli spalti. L’edizione del 2019, giocata fra Parigi, Madrid e Berlino e vinta dal team cinese FunPlus Phoenix sugli europei G2 Esports aveva un montepremi di oltre 2,5 milioni di dollari grazie anche allo collaborazione con lo sponsor Louis Vuitton. In totale, lo scorso anno, il prize money di tutti i tornei di LOL ha toccato i 29 milioni di dollari di montepremi con oltre 4 mila giocatori professionisti per oltre 1700 tornei.

SCOPRI LE QUOTE DEI PROSSIMI MATCH DI LEAGUE OF LEGENDS IN PROGRAMMA SU SNAI!

Continuate a leggere Sportnews e mi raccomando #restateacasa #andràtuttobene

C’È ANCORA TANTO SPORT SU SNAI! VIVILO LIVE!

 

(Credits: Getty Images)

(134)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI