Il Parma Calcio è pronto agli eSports

Il Parma Calcio è pronto agli eSports

Il Parma Calcio è pronto agli eSports

115
0

Quarto posto conquistato al termine della 34esima giornata di Serie B, il Parma Calcio vola spedito verso i playoff con 56 punti, a due sole lunghezze di distanza dal secondo posto occupato attualmente dal Palermo. Un secondo posto che vale il ritorno in Serie A di una storica formazione italiana. La promozione, tuttavia, per il Parma non è l’unico obiettivo stagionale: il club ha ufficializzato il proprio futuro ingresso nel mondo degli eSports.

È stato sufficiente un breve tweet a scatenare l’interesse verso la formazione calcistica emiliana, pronta a seguire l’esempio di tanti altri club italiani: Sampdoria, Roma, Empoli, Genoa, Perugia e Cagliari sono le più importanti realtà calcistiche che negli ultimi 18 mesi hanno inaugurato la propria sezione di videogiochi competitivi, un fenomeno ormai strutturato in tutto il mondo e che in Italia acquista sempre più sostenitori. Finora i club italiani hanno preferito non discostarsi troppo dalla loro esperienza quotidiana, passando dal calcio giocato sull’erba reale ai match sui campi da calcio virtuali di FIFA, il titolo calcistico targato Electronic Arts. Le varie squadre hanno stretto collaborazioni con le realtà eSports già esistenti, come la Roma con gli europei Fnatic, l’Empoli con l’italiana Fury Gaming o, ultimo in ordine di tempo, il Cagliari con gli Inferno eSports; altre hanno preferito costruire da se la propria sezione, come la Sampdoria, pur affidandosi ai consigli di chi il settore eSport italiano lo vive già da anni. Ne sono un esempio gli iDomina eSports di Alessandro Barison che hanno indirizzato ben due talenti, Elia “Ruggio” Rugini” e Alessandro “Gintera” Ansaldi, rispettivamente verso Perugia e Genoa.

L’annuncio del Parma non chiarisce se anche nel loro caso il titolo eSport scelto sarà FIFA oppure altro, né quali saranno le modalità di discernimento del loro rappresentante. Esprime tuttavia un’importante presa di posizione e un richiamare all’attenzione degli attori, e degli sponsor, la propria futura presenza. È chiaro che con quasi 10 club che hanno scelto il titolo Electronic Arts per entrare nel mondo dei videogiochi competitivi, il più vicino al calcio giocato, sarebbe strano che alla fine il Parma risultasse una voce fuori dal coro. Seppur senza prove il maggior indiziato per l’inizio della carriera eSport del Parma rimane pur sempre FIFA. Così come diventano adesso sempre più insistenti le voci di un futuro campionato italiano di calcio virtuale, così come già avviene in altri stati. La Virtuelle Bundesliga, ad esempio, è il campionato di FIFA tra i club di Germania e Austria mentre la e-Ligue 1 quello francese. Persino la MLS, il campionato nordamericano, ha presentato già per questa stagione una competizione di FIFA tra i club partecipanti che da accesso a una tappa del mondiale eSport.

Nell’attesa di un campionato italiano ufficiale, i vari videogiocatori rappresentanti dei club si sfidano nei numerosi eventi nazionali e internazionali. A volte organizzati dalle stesse squadre per promuovere il proprio brand nel mondo videoludico e al tempo stesso far conoscere questo nuovo settore, e questa nuova opportunità, a chi ne è all’oscuro. A volte dalle realtà eSports già esistenti in Italia che tentano di dimostrare che anche nel nostro paese i campionati ufficiali sono possibili. La prova generale più recente si è disputata a Roma l’8 aprile scorso in occasione del Romics, la Fiera Internazionale del Fumetto, del Gioco e dell’Animazione. La eSports Academy, una delle prime a credere fortemente nelle potenzialità di FIFA in Italia, ha realizzato un quadrangolare tra Mattia “Lonewolf92” Guarracino dell’UC Sampdoria, Matteo “RiberaRibell” Ribera dell’Empoli FC, Girolamo “Goldenyboy” Giordano del Cagliari Calcio e Elia “Ruggio” Rugini dell’AC Perugia. Torneo conquistato da Guarracino, vittorioso in finale su Ribera.

È una nuova era per il calcio italiano: e tutti i club sono pronti a piazzare la loro scommessa.

Image credits to ParmaCalcio1913 sito ufficiale

(115)

Francesco Lombardo Dal 2014 racconto il mondo dell’esport attraverso personaggi, eventi e tornei. Sia sotto il profilo geografico, con notizie dall’Italia e dall’e... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI