Tour de France 2018, tappa 4: Gaviria concede il bis

Tour de France 2018, tappa 4: Gaviria concede il bis

Tour de France 2018, tappa 4: Gaviria concede il bis

20
0

Nella terza tappa su quattro con volata finale in questo inizio di Tour de France, la spunta di nuovo Gaviria che batte allo sprint Sagan e Greipel. Gara non semplice con il gruppone che ha ripreso i fuggitivi solo a un km dalla fine. Van Avermaet resta in giallo. Oggi tappa da classica, difficile fare pronostici.

DI NUOVO GAVIRIA – Volatone al fotofinish con tre grandi campioni che se le sono suonate di santa ragione regalandoci un finale super. Alla fine a spuntarla è il colombiano della Quick Step Gaviria che grazie allo straordinario sforzo della sua squadra (l’unica che ci ha davvero creduto anche quando il distacco da fuggitivi sembrava incolmabile), ha infilato la secondo vittoria di questa prima settimana di Tour. Arriva bretone di Sarzeau deludono sia Kittel che Demare che Cavendish a caccia di un record che difficilmente arriverà in questa edizione della Grande Boucle.

PARLA IL VINCITORE – Così Gaviria a caldo al microfono dei cronisti all’arrivo di Sarzeau: “E’ stata una vittoria difficile, così come è stata dura anche controllare la corsa oggi. La squadra però ha fatto un lavoro eccezionale, sono contentissimo e voglio ringraziare tutti i miei compagni. Siamo estremamente concentrati e siamo preparati alla grande. So benissimo che ogni volta devo battere Sagan che è uno dei più forti su questo tipo di arrivi, ogni volta è una bella battaglia lo sappiamo, credo che possa regalare grande spettacolo!

GENERALE INVARIATA – Per la maglia gialla, che per il momento è ancora sulla schiena di Van Avermaet nulla è cambiato. Nemmeno la caduta di 4 km dalla fine ha stravolto nulla lì davanti. La crono a squadra dell’altro ieri aveva messo sul piedistallo la BMC che a sorpresa aveva battuto la Sky di Froome con Nibali che si è bruciato tutto il vantaggio che aveva. Quindi al momento si resta con Dumoulin a 11” dalla gialla, seguito da Porte a 51”, Froome a 5” (sempre favorito per la vittoria finale a 2,75) e il nostro squalo a 1’06”.

OGGI TAPPA 5 – Prima tappa di media montagna per questa edizione 2018: 203 km da Lorient a Quimper. Un tracciato senza nemmeno un tratto in pianura e un finale molto simile a una classica del nord. Dopo i primi 50 km senza problematiche in vista il primo GPM arriva al 106 breve ma intenso (meno di 2km a 7%). In totale si conteranno 2 ascesa di quarta categoria e 3 di terza con l’ultima a Locronan (2,2 km quasi al 6%). Finale con strappo di quasi 5 km che favorirà gli sprinter.

QUOTE E OFFERTA SNAI – Come dicevo, percorso da classica e quindi il campione del mondo Sagan, dopo la delusione di ieri è il grande favorito. Al momento lo slovacco è dato a quota SNAI 3,00 seguito da Matthews a 6,50 e Colbrelli a 7,50. Via via tutti gli altri con la maglia gialla Van Avermaet a 12.

Promozione SNAI Tour de France 2018: Ritorna la GRANDE BOUCLE, la corsa a tappe più importante del mondo! Corri anche tu assieme ai più grandi campioni della pedivella con la promozione SALVIAMO I PIAZZATI! Scommetti in singola (modalità pre-match o Live) sul Vincente tappa del Tour de France, in programma dal 7 al 29 luglio: se il corridore da te pronosticato si classificherà al 2° o 3° posto dell’ordine di arrivo, AVRAI UN BONUS GOLD PARI AL 30% DELLA GIOCATA d’importo più alto*, sino a un massimo di 30€.

Gioca sempre responsabilmente!

Credits: Getty Images

(20)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI