Tour de France 2018, tappa 5: vince Sagan, Colbrelli ancora secondo

Tour de France 2018, tappa 5: vince Sagan, Colbrelli ancora secondo

Tour de France 2018, tappa 5: vince Sagan, Colbrelli ancora secondo

39
0

Nella quinta tappa si arriva in salita a Quimper, il campione del mondo Peter Sagan mette la seconda firma su questo Tour de France 2018 e come a Le Roche-sur-Yon precede uno straordinario Sonny Colbrelli. Gialla ancora a Van Avermaet, ma oggi c’è il Mur de Bretagne e i big potrebbero cominciare a dire la loro.

SAGAN-GAVIRIA 2 a 2 – Perfetta parità fra lo slovacco e il colombiano. Il campione del mondo dopo il secondo posto di ieri vince quella che tutti hanno definito una mini classifica per la sua struttura con ben 5 GPM e un finale tosto. Nel corso della giornata alcuni attacchi interessanti ma troppo in anticipo, vedi Alaphilippe con Van Avermaet prima e Froome poi costretti a seguire per non perdere terreno. Nibali brillante nel finale ma incapace (e lo si poteva prevedere) di giocare di squadra per un Colbrelli che anche questa volta ci ha provato ma è stato sverniciato da un Sagan ancora una volta più forte.

PARLA PETER – Grande sportività nelle parole dello slovacco che rende onore al suo rivale: “La squadra ha fatto un grandissimo lavoro tutta la tappa per portarmi nella giusta posizione. Poi Sky nel finale ha provato a forzare il ritmo, ma io ho aspettato il momento giusto. Van Avermaet è partito troppo presto, io invece sono stato fortunato, perché anche questa volta Colbrelli stava per rimontarmi. Ogni vittoria al Tour è diversa e oggi è stata una tappa davvero dura”.

CLASSIFICA GENERALE – Se Sagan riscavalca Gaviria nella classifica a punti, in quella generale non si muove nulla in attesa di oggi dove invece sono certo vedremo scossoni. Van Avermaet che sogna ancora una vittoria di tappa in giallo è primo con due secondi di vantaggio su Van Garderen e tre su Gilbert. I primi sei corridori sono racchiusi in 9 secondi con Dumoulin migliore dei top player con un vantaggio di 40” su Porte, 44” su Froome e 55” su Nibali.

OGGI LA TAPPA 6 – Oggi seconda tappa di media montagna: 181 km da Brest a Mur-de-Bretagne. Tappa molto impegnativa che potrebbe già fare una prima scrematura. Primi 40 km senza nulla di particolare da segnalare. Poi due GPM di terza e quarta categoria col primo di 1 km al 7%. Quindi un centinaio di km di saliscendi ma senza strappi. Il finale è tostissimo. Negli ultimi 15 km doppio passaggio sulla linea d’arrivo e qul Mur-de-Bretagne di 2km al 7%. I due passaggi sono divisi da discesa e parte mista dove tutti potranno dire la loro.

OFFERTA E QUOTE SNAI – Con un percorso così particolare come quello di oggi sono molti i papabili vincitori tanto che non ci sono favoriti a quota bassissima e troviamo i primi 5 tutti sotto quota 10. Nell’ordine troviamo Alaphlippe (decisamente brillante ieri a quota SNAI 4,00. Dietro di lui troviamo un Valverde (5,00) a cui potrebbe essere congeniale questo tipo di percorso, quindi Sagan a 6 e la coppia Martin e Gilbert entrambi a 8. Il primo degli italiani è Nibali a 50 volte la posta.

Promozione SNAI Tour de France 2018: Ritorna la GRANDE BOUCLE, la corsa a tappe più importante del mondo! Corri anche tu assieme ai più grandi campioni della pedivella con la promozione SALVIAMO I PIAZZATI! Scommetti in singola (modalità pre-match o Live) sul Vincente tappa del Tour de France, in programma dal 7 al 29 luglio: se il corridore da te pronosticato si classificherà al 2° o 3° posto dell’ordine di arrivo, AVRAI UN BONUS GOLD PARI AL 30% DELLA GIOCATA d’importo più alto*, sino a un massimo di 30€.

Gioca sempre responsabilmente!

Credits: Getty Images

(39)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI