Home José Altafini

José Altafini

Sono nato in Brasile e a 20 anni, al fianco di Pelé, ho vinto il trofeo che ogni calciatore vorrebbe alzare: la Coppa del Mondo, la prima nella storia della nazionale verdeoro. In Italia, ho indossato le maglie di Milan, Napoli e Juventus. Negli anni ho avuto la fortuna di vincere molto e togliermi tante soddisfazioni ma più che per i trofei, vengo ricordato per il golaço in rovesciata contro il Torino (con la maglia del NapolI) e la rete contro i partenopei (con la maglia della Juve) che mi costò il soprannome di core ‘ngrato. Con il calcio giocato ho smesso da tempo, ma solo con quello perché il calcio, spero si sia capito, è la mia passione, e ne voglio parlare con voi.

A pranzo con Roberto Baggio

28.10.2018 Sabato 27 scorso sono stato a pranzo con Roberto Baggio nella sua casa. Sono stato ricevuto insieme ad altri amici nella sua splendida casa. Ci sono incontri nella vita che lasciano il segno. Non per niente il poeta Vinicius de Moraes disse che “la vita è l’arte dell’incontro”. E quando l’incontro produce emozione reciproca […]

L’arte del commento

Alla fine degli anni 70/80 lavoravo nella tv privata chiamata TelealtoMilanese. Lì ho conosciuto Luigi Colombo. La Teleplus che faceva pubblicità nei cinema gestiva Telemontecarlo. La Teleplus per Telemontecarlo aveva acquistato un torneo a Monaco dove giocava anche la Nazionale Italiana. Con Colombo abbiamo inventato la telecronaca a due voci. Abbiamo commentato questo torneo per […]

Tra Messi e CR7, José Altafini non ha il minimo dubbio!

Alcuni anni fa ho scritto un libro parlando dei giocatori più forti con cui ho giocato insieme. In questo libro avevo scelto i 50 più grandi. Passando gli anni sono nati tanti altri campioni. Il problema nasce quando i ragazzi di oggi non hanno mai visto giocare i Pelé, i Maradona, i Di Stefano e […]

I ricordi di José – Parte 3

Nessuno può contestare che io sono stato il primo calciatore ad avere un procuratore. Non l’avevo inventato io ma è stato un caso. Per discutere i miei contratti con le società avevo chiesto a mio zio di levarmi questo peso. A quel tempo non c’era nessuno che gestiva gli interessi dei calciatori ma con il […]

I ricordi di José – Parte 2

Quando ero bambino e non avevo un pallone giocavo contro il muro con una pallina da tennis tutta spelacchiata. A quel tempo in Brasile solo il calcio veniva seguito dalla popolazione. Negli altri paesi, come ad esempio in Cina, Stati Uniti e Giappone questa pratica sportiva era poco seguita. Non avrei mai pensato che questo […]

I ricordi di José – Parte 1

In questi giorni in cui sono chiuso in casa, ho un sacco di tempo per pensare e per scrivere. Allora ho pensato che potevo condividere con voi qualche aneddoto della mia infanzia e non solo… Per esempio, io so per gli italiani (e non solo) il calcio è davvero importantissimo, e so anche quanto i […]

Le italiane in Champions

Stamani in radio oltre alle notizie sul coronavirus che ormai non se ne può più, hanno anche parlato della Juve e della partita di ieri sera contro il Lione. Tutte le radio che ho ascoltato, hanno tutte detto la solita cosa, ovvero che il problema della Juve è il fatto che i giocatori NON HANNO […]

Tra campionato e Coppa Italia

Sono due anni che lo dico. Ad oggi, la Juve ha vinto otto campionati e per tutti questi anni, c’è sempre stato il solito identico errore. Tutte le volte che la Vecchia Signora perde punti, inevitabilmente perdono punti pure le altre. Quest’anno sa succedendo la stessa cosa! Guardiamo l’Inter! L’Inter NON DEVE mai in nessun […]

Un sogno dal nome Premier League

Se c’è un rammarico nella mia vita sportiva, è quello di non aver potuto giocare in Inghilterra. Col senno di poi, avevo ragione a rammaricarmi così tanto. Oggi la Premier è il campionato più bello ed interessante d’Europa. L’anno scorso tra Champions ed Europa League abbiamo visto ben quattro finaliste inglesi e questo ci fa […]