Basket A1, quinta giornata: big match Torino-Milano

Basket A1, quinta giornata: big match Torino-Milano

Basket A1, quinta giornata: big match Torino-Milano

79
3

Ieri si è aperta la quinta giornata del nostro massimo campionato di basket con la larghissima vittoria di Avellino 110-72 su un’Aquila Trento irriconoscibile. Nella domenica sotto canestro, Venezia-Bologna e Torino-Milano sono i match che più dovrebbero offrici spettacolo e (spero) equilibrio. Scoprite con me quello che c’è da sapere sul quinto turno di basket A1.

La mia disamina parte dal lunch match delle 12 fra Reggio e Varese. Trend opposti per le due formazioni con i padroni di casa reduci da 3 ko di fila ma i lombardi hanno speso energie in Europe Cup e potrebbero pagarla. Inoltre negli ultimi scontri diretti giocati in terra emiliana Varese non ne è mai uscita viva. Molto, per la Reggiana dipenderà da Ledo, capace di viaggiare a una media di 26,8 punti in questo inizio di stagione, miglior scorer dell’intero campionato. I favori del pronostico pendono dalla parte dei padroni di casa ma la squadra di Caja a mio parare venderà cara la pelle.

Ancora più sbilanciato, secondo gli esperti, il match fra Brescia e Pesaro nonostante le due squadre siano appaiate nella parte medio bassa della classifica. Certo è però che i ragazzi di coach Diana sono di un altro spessore e alla lunga punteranno ai playoff mentre per i marchigiani l’obiettivo dichiarato è la salvezza. Ospiti che proveranno a stare in partita grazie al peso sotto canestro di Krubally, uomo da oltre 11 rimbalzi di media.

Alle 17,30 il primo dei due big match che a mio parare avranno le luci della ribalta in questa domenica di A1. Sto parlando di Venezia-Bologna, rispettivamente prima (assieme a Milano) e decima forza del campionato. Certo la classifica e il fattore campo in questo match dovrebbe far presagire un successo facile della Reyer ma ovviamente quando in panchina c’è Sacripanti mai dare le V nere per sconfitte in partenza anche perché Bologna arriva da 3 vittorie di fila in trasferta. Grande equilibrio secondo gli addetti ai lavori fra Cremona e Sassari dove la differenza potrebbe farla il fattore campo. Occhio però agli ospiti allenati da Esposito che sta facendo un lavoro fantastico e che son a 7 vittorie di fila in match ufficiali. Non dovrebbe esserci sfida invece fra Trieste e Pistoia. Toscani che sono palesemente la squadra meno attrezzata della Serie A e finora hanno subito gap importanti su ogni parquet in cui hanno giocato.

Decisamente più interessante a livello di equilibrio e pronostico il match delle 19 fra Brindisi e Cantù, due squadre che sono partite in questa stagione a fari spenti ma che si stanno togliendo qualche soddisfazione. Il fatto di giocare solo in campionato e non avere le coppe sta aiutando molto sia Vitucci che Pasutin. Mi aspetto un match punto a punto. Infine la domenica di A si chiudere con il big match fra Torino e Milano. Al Palvela sarà tutto esaurito per spingere i ragazzi di Larry Brown (sempre in america a curarsi e che quindi vedrà il match dalla tv) contro la corazzata Olimpia che in Eurolega sta facendo sfracelli con 4 vittorie nelle prime 5 giornate. Milano come sempre potrebbe optare per qualche rotazione e quello sarà il momento in cui gli americani dell’Auxilium dovranno spingere per provare a rimanere in partita il più a lungo possibile.

(Credits: Getty Images)

(79)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE

Commento(3)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI