EUROCUP SESTA GIORNATA, PER LE ITALIANE NON SARÀ UNA PASSEGGIATA

EUROCUP SESTA GIORNATA, PER LE ITALIANE NON SARÀ UNA PASSEGGIATA

EUROCUP SESTA GIORNATA, PER LE ITALIANE NON SARÀ UNA PASSEGGIATA

93
0

Torna in campo il plotone delle 20 protagoniste della “7Days EuroCup”, giunta alla sesta giornata della stagione regolare, quindi a un terzo del cammino che condurrà le prime 16 nel tabellone play-off a eliminazione diretta, buono non solo per conquistare la seconda competizione europea in ordine d’importanza, ma soprattutto un posto nelle 18 di Eurolega 2022-23. Tutte in campo le tre italiane, con Venezia che aprirà il programma nell’anticipo del martedì, ospitando Valencia in una sfida tra formazioni che puntano ad agganciare definitivamente il treno delle migliori. La Virtus Bologna va a far visita all’Union Olimpia, mentre sulla carta l’impegno più ostico tocca a Trento, di scena nella tana della Lokomotiv Kuban.

VENEZIA-VALENCIA: la banda di coach De Raffaele non se la passa benissimo in campionato e deve cercare di fare la voce grossa contro gli spagnoli, che la precedono di una vittoria in classifica. Sin qui la campagna europea di Venezia non è stata esaltante, ma almeno ha avuto in Michael Watt (12.8 punti di media) un tiratore abbastanza affidabile. Sarà proprio la sfida tra Watt e il cubano Rivero una delle chiavi del match, con Valencia che sin qui ha dimostrato di avere uno dei migliori attacchi dell’EuroCup (occhio allo sloveno Prepelic) con oltre 86 punti di media a partita. Venezia si aspetta tanto da Tonut, sin qui un po’ in ombra nelle notti europee: passeranno anche dai punti che la guardia saprà mandare a referto molte delle fortune della Reyer.

JEUNESSE-BURSASPOR: nell’altro anticipo di giornata, gara delicata per i lussemburghesi del Jeunesse, sin qui tra le squadre più deludenti della campagna continentale, che in casa ha perso contro Venezia ma ha vinto l’unica gara contro il Promitheas Patrasso. Non che i greci se la passino tanto meglio, reduci a loro volta dal ko. casalingo con Gran Canaria, anche se nell’ultimo turno del campionato turco hanno battuto il Petkim rilanciandosi nella parte nobile della classifica.

LOKOMOTIV KUBAN-TRENTO: la vittoria all’overtime contro lo Slask Wroclaw ha rimosso lo zero alla voce vittorie stagionali dell’Aquila, che in terra di Russia vuol cercare anche il primo successo esterno in EuroCup. Missione oggettivamente difficile: la Lokomotiv prima della frenata in casa del Turk Telekom era imbattuta nelle prime 4 giornate, a riprova di un potenziale di indubbio spessore, trascinata da Errick McCullom e Jonhathan Motley. L’altro Jonhathan, cioè Williams, è forse l’arma più concreta di cui attualmente Trento dispone, ma la sconfitta a fil di sirena patita domenica scorsa a Trieste (con una pessima gestione dei possessi decisivi) potrebbe aver lasciato scorie.

LIETKABELIS-JOVENTUT: i catalani hanno voglia di scappare, forti di un ruolino che li vede attualmente al comando della pool A assieme a Lokomotiv e Partizan. In casa del Lietkabelis l’occasione appare propizia per calare la quinta vittoria stagionale: i lituani non vincono in Europa da due giornate, anche se in casa hanno ceduto di un solo punto contro Kuban.

PROMITHEAS-BUDUCNOST: solo la Reyer sin qui ha frenato la corsa di Buducnost, altrimenti sempre vincente nelle restanti 4 gare disputate. A Patrasso i montenegrini troveranno il solito ambiente bello caldo e una squadra obbligata a fare punti nel tentativo di evitare di scivolare presto in fondo al gruppo.

SLAKS WROCLAW-HAMBURG: poche ciance, siamo già a una sorta di primo spareggio per non perdere il treno che conta. Wroclaw è l’unica squadra di EuroCup ancora alla ricerca del primo successo stagionale e la gara contro la formazione tedesca, sin qui vittoriosa solo sul Lietkabelis, assume quasi i connotati di una “mezza” finale per entrambe.

CEDEVITA OLIMPJIA-VIRTUS BOLOGNA: la storica Arena Stozice, tempio del basket slavo, accoglie una Virtus in piena emergenza, costretta a fare a meno sicuramente di Cordinier, ma con ogni probabilità anche di Pajola, Sampson, Hervey e Nico Mannion. Nonostante il buon trend delle ultime settimane, con le tre recenti vittorie in campionato intervallate dal successo nel derby di EuroCup con la Reyer, Bologna deve fare i conti con una situazione complessa tra infortuni e qualche difficoltà a livello tattico. Il Cedevita al contrario non se la passa benone: 4 ko. nelle ultime 5 gare disputate (di cui due in Europa) e un po’ di maretta in spogliatoio. Gli osservati speciali saranno il lungo canadese Melvin Ejlm e l’ultimo arrivato Yogi Ferrell, una discreta carriera NBA alle spalle (specie a Dallas) e uno scorcio di Eurolega al Pana. Bologna ha vinto i due precedenti della passata stagione, ma sa che dovrà sudare per spuntarla ancora.

ANDORRA-TURK TELEKOM: due squadre con record positivo (3 vinte e due perse) che vogliono sprintare per mettersi in scia delle migliore nella pool A. Andorra sin qui ha mantenuto le attese, vincendo entrambe le due gare casalinghe (di un punto quella sul Partizan) e riuscendo poi ad imporsi ad Amburgo. I turchi fuori casa hanno sempre perso e anche in campionato non stanno andando troppo forte.

BOULOGNE LEVAILLOS-PARTIZAN: numeri alla mano è il clou di giornata. I francesi tra campionato ed EuroCup sono in striscia aperta di 6 vittorie e sin qui tra le mura amiche non hanno mai steccato. I serbi viaggiano a braccetto con la Stella Rossa in campionato (ma hanno perso lo scontro diretto) e sin qui in Europa hanno sporcato la loro media cedendo di un solo punto sul campo di Andorra. Partita che promette spettacolo, nonché scintille.

GRAN CANARIA-ULM: la compagine spagnola vuol dimenticare i dolori interni (due ko. di fila dopo il convincente successo sul Baskonia) per confermarsi leader in EuroCup, dove tolta la battuta d’arresto iniziale contro il Cedevita ha sempre dettato legge. Per Ulm è già uno snodo importante: la sconfitta patita contro Patrasso nell’ultimo turno li obbliga ad andare a cercare altrove i punti lasciati per strada.

(Credits: Getty Image)

(93)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE