EUROLEGA, LA VIRTUS BOLOGNA OSPITA L’EFES

EUROLEGA, LA VIRTUS BOLOGNA OSPITA L’EFES

EUROLEGA, LA VIRTUS BOLOGNA OSPITA L’EFES

178
0

La Virtus Bologna torna in campo questa sera in campo contro l’Anadolou Efes. Palla a due alle 20.30, con le V nere che arrivano all’appuntamento in ottima forma. La squadra di Luca Banchi ha vinto la Supercoppa Italiana ad inizio stagione, quindi si è tuffata in campionato dove ha vinto tutte le prime cinque gare (col miglior attacco e la seconda miglior difesa dietro Venezia), mentre in Eurolega ha perso soltanto una volta su cinque, all’esordio in casa contro lo Zalgiris. Settimana scorsa ha superato lo scoglio del Villeurbanne alla prima di Pozzecco sulla panchina dei francesi e continua ad avere buone risposte sia dai “vecchi” (Belinelli e Shengelia) che dai nuovi arrivati che piano piano stanno prendendo confidenza e minuti.

Di contro l’Anadolou Efes non viene da un periodo facilissimo. Ha perso male le ultime due gare tra Eurolega (75-57 in casa dell’Olympiacos) e campionato (76-95 tra le proprie mura con il Galatasaray). Le individualità all’Efes non mancano, nonostante abbia perso un pilastro come Micic, passato in Nba. Ci sono infatti ancora Larkin, che ha avuto un movimentato avvio di stagione dopo che la Federazione di casa lo ha privato dello status di turco per il campionato, ma anche Clyburn e tra gli ex della Serie A Darius Thompson. Banchi è convinto che bisognerà vendere cara la pelle.

“C’è grande attesa per questa gara, arriviamo sull’onda emotiva dei quattro successi consecutivi ma con la consapevolezza che avremo di fronte una delle serie candidate alle Final Four. L’Efes è una squadra che più di ogni altra negli ultimi cinque anni ha centrato successi, ha vinto due titoli. Nonostante il cambio di allenatore e qualche nuovo arrivo ha una struttura e un’identità di squadra che la renderà una delle protagoniste”.

 

(Credits: Getty Images)

(178)

Redazione Redazione SNAI Sportnews... VAI ALLA PAGINA AUTORE