Finale Eurolega, Fenerbahce favorito ma occhio ai greci

Finale Eurolega, Fenerbahce favorito ma occhio ai greci

Finale Eurolega, Fenerbahce favorito ma occhio ai greci

17
0

Questa sera i turchi del Fenerbahce e i greci dell’Olympiacos si daranno battaglia nella finale di Eurolega, dopo aver eliminato con merito rispettivamente il Real Madrid dominatore della regular season e il CSKA campione in carica. I biancorossi partono come già accaduto da sfavoriti, ma proprio quando le quote gli danno contro (vittoria a 2,95) spesso riescono a sorprendere tutti, come successo venerdì. Analizziamo il match con pronostico di un nostro quotista SNAI.

Tante storie in un’unica finale: Fenerbahce-Olympiacos di questa sera può essere letta e riletta mille volte sotto altrettante sfaccettature. I turchi che si giocano la possibilità di diventare per la prima volta campioni davanti al pubblico amico; i greci che non hanno nulla da perdere; Obradovic a caccia della nona vittoria e Sfairopoulos alla sua primissima finale che conta; Bogdanovic contro Spanoulis e il nostro Datome che ci riprova per il secondo anno di fila; la guerra delle difese e quella (speriamo senza incidenti) di due tra le tifoserie più calde d’Europa. Insomma, mettetela come volete fa Fene-Oly è da divano, birra e soprattutto… defibrillatore.

I padroni di casa, come già raccontato nelle due precedenti presentazioni su SNAI Sport News, sono arrivati al momento che conta (playoff+final four) nella miglior forma possibile, tanto da essere prima leggermente favoriti in semi1 e ora addirittura dati a 1,36 (che significa 5,5 punti di handicap) in finalissima. Due giorni fa il Real è stato tenuto prima a distanza poi a bada per tutti i 40 minuti del match. E nonostante il duo Lull-Carroll da 50 punti totali, la differenza l’ha fatta anche e soprattutto Udoh sotto canestro (12 rimbalzi). Obradovic ha catechizzato i suoi a dovere e il match è stato vinto grazie a intensità e cattiveria agonistica.

Dall’altra parte c’è l’Olympiacos dei vari Spanoulis, Papanikolau e Printezis che nella rimonta al CSKA in semifinale si sono divisi i 42 punti totali in modo equo, da buoni amici. Anche in questo caso, così come per i turchi, i numeri sotto canestro hanno fatto la differenza, oltre a una prova caratteriale non certo trascurabile. In stagione regolare siamo 1-1 con il fattore campo sempre determinante: +13 per i gialloblù a Istanbul e +9 per i greci ad Atene. Match che i quotisti di SNAI prevedono tirato e dal punteggio basso con linea 145,5 leggermente under. Difficile trovare una chiave univoca che possa decidere il match. Troppo i fattori, troppi gli incroci.

Il pronostico del nostro quotista Luca Fontana: “Finalissima che si preannuncia molto equilibrata, i turchi perfetti in semifinale mentre l’Olympiakos ha di nuovo mostrato tutti gli attributi guidata dal solito Kill Bill Spanoulis. Vado comunque col mio pronostico iniziale, prendendo la vittoria del Fenerbahce, credo con un margine di 5-6 punti”.

Scopri tutte le scommesse sulla finale di Eurolega, compresi gli under/over punti giocatore, su SNAI.it

Le quote sono soggette a variazione.

(17)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI