Final Eight 2016: niente è scontato

Final Eight 2016: niente è scontato

Final Eight 2016: niente è scontato

330
0

Nel week end compreso tra il 19 ed il 21 Febbraio si assegnerà il primo trofeo dell’anno 2016. Il Mediolanum forum di Milano farà da cornice alla manifestazione cestistica nazionale per eccellenza, la Final Eight di Coppa Italia, che per emozioni e qualità di gioco non ha nulla da invidiare agli stessi playoff di campionato. Dopo la parentesi di Desio si ritorna ad Assago, con la detentrice Dinamo Sassari a caccia del terzo titolo consecutivo. Già noti gli accoppiamenti dei quarti e le relative quote testa a testa e Vincente. Personalmente ho sempre amato questa manifestazione, per la qualità delle partite, ma soprattutto per via delle tante sorprese che si sono avute negli anni dove le sfavorite hanno dimostrato di poter sovvertire qualsiasi pronostico. Dal punto di vista prettamente bettistico, cercare di inquadrare bene le quote è stato più complicato del previsto a causa dell’evoluzione delle stesse nel corso delle settimane. Quello che venti giorni fa sembrava ovvio ora no lo è più. Infortuni, mercato ed exploit vari hanno fatto ballare le quote ed ora la palla passa allo scommettitore che in base a bravura e convinzioni dovrà riuscire a scovare la squadra giusta su cui puntare. Analizzando rapidamente le squadre e le quote proposte da Snai, salta subito all’occhio la quota di Milano favorita (@2.30) motivata sia dal roster, sicuramente quello di livello più alto, sia dal ritrovato fattore campo che negli anni però si è dimostrato ostico. Le scarpette rosse, nonostante i recenti acquisti di Kalnietis e Batista e l’innesto di Sanders, dovranno fare a meno di uno dei sicuri protagonisti, Alessandro Gentile; sfideranno nei quarti l’Umana Venezia @20. La rivale diretta al titolo dell’Olimpia Milano è la Reggio Emilia di coach Menetti, di gran lunga la squadra più equilibrata e bella di tutto il campionato, in lavagna @3.75. Trento (@7.50) e Pistoia (@9.00), nella stessa parte di tabellone degli Emiliani, si affrontano in un quarto di finale apparentemente equilibrato. I Trentini sembrano favoriti contro la squadra di Vincenzino Esposito che sembra pagare il fantastico inizio di stagione. Cremona e Sassari invece si dovranno eventualmente misurare nelle semifinali con i padroni di casa dell’Olimpia. La squadra di Pancotto affronta subito i sardi detentori del titolo, che hanno dimostrato negli ultimi 2 anni di saper giocare al meglio questi eventi, con Logan e Goss che se imbroccano la giornata possono mettere al tappeto chiunque; entrambe le squadre si puntano @15. La vera mina vagante potrebbe essere la Scandone Avellino che nelle ultime due giornate ha battuto Milano al Forum e Reggio Emilia la scorsa settimana. Se i ragazzi di Sacripanti sapranno confermare il buon momento di forma ci sarà da divertirsi. Gli Irpini si giocano @25.

(Credits: La Presse)

(330)

Pietro Aspromonte Live trader, Lucano, malato di basket a 360 gradi, tifosissimo dei Knicks, a tratti interista. Amo le grandi storie di sport, le sfavorite sulla sch... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI