NBA | 5 match per iniziare la settimana alla grande

NBA | 5 match per iniziare la settimana alla grande

NBA | 5 match per iniziare la settimana alla grande

9
0

Dopo la scorpacciata della domenica, la NBA continua ad avere Lakers e Bucks in testa alle rispettive conference. Lebron e Giannis scenderanno in campo questa sera/notte per confermare le rispettive leadership. Oltre ai match di Los Angeles e Milwaukee ne abbiamo scelti altre 3 che ci sembrano molto interessanti. Con l’aiuto di statistiche e numeri cerchiamo di fare qualche ipotesi su quello che potrebbe accadere sul parquet.

 
KNICKS – MAGIC
Nonostante un trend recente non certo da fare i salti mortali dalla gioia (entrambe 4 ko nelle ultime 5) sia New York che Orland navigano in zona playoff. I padroni di casa dovrebbero avere qualcosa in più e lo hanno fatto vedere nella recente vittoria contro i Celtics. Inoltre la squadra della Florida ha fuori mezza squadra: out Aminu, Carter-Williams, Fultz, Isaac e Okeke oltre ai dubbi su Bamba e Fournier. L’infermeria piena per coach Clifford crediamo sarà un grosso problema. NY potrebbe approfittarne senza tanta fatica nonostante gli analisti prevedono un match equilibrato.

 
HAWKS – T’WOLVES
Match sulla carta fattibile per Atlanta, ancora senza l’infortunato Gallinari. Alla State Farm Arena infatti arriva Minnesota, la peggior squadra della western conference con sole 3 vittorie su 11 gare giocate. Padroni di casa infatti favoriti di 7,5 punti pre match. Fra i dati statistici più particolari che abbiamo trovato a riguardo citiamo quelli relativi agli ultimi 7 primi quarti giocati negli scontri diretti fra Hawks e T’Wolves dove in ben 5 occasioni hanno chiuso davanti i biancorossi.

 
BLAZERS – SPURS
Gara decisamente interessante quella che vede sfidarsi la quinta e la sesta forza della western conference. Entrambe le formazioni arrivano da una vittoria, rispettivamente contro Atlanta e Houston. Portland che nei singoli ha senza dubbio qualcosa in più visti i 27,6 assist partita di Lillard e un McCollum da quasi 5 triple a gara. Se i due top player di Portland mantengono questi numeri per San Antonio ci sarà ben poco da fare.

 
NETS – BUCKS
Super sfida al Barclays Center dove andrà in scena quella che fra pochi mesi potrebbe (perchè no?) la finale di eastern conference. Da una parte la squadra più tecnicamente migliorata rispetto alla scorsa stagione, ovvero Brooklyn con un Durant e un Harden (appena arrivato) in più; dall’altra la grande delusa dello scorso anno che però resta la favoritissima sulla costa atlantica, grazie (ma non solo) allo strapotere di Antetokounmpo. Ci aspettiamo spettacolo puro e crediamo che i 237 punti totali previsti dal mercato possano essere superati.

 
LAKERS – WARRIORS
I campioni in carica nonché primi sulla costa pacifica ospitano la franchigia che ha dominato per anni in NBA e che ora si sta ricostruendo piano piano. Riusciranno i giallo viola a mettere a segno la sesta vittoria di fila? La logica direbbe di sì, non solo per il gap fra le due formazioni ma anche per le assenze in casa Golden State, fra tutte quella di Thompson. Lo spread di 8,5 punti potrebbe essere coperto da Lebron soci con facilità così come è successo nell’ultimo scontro diretto datato agosto scorso (116 a 86).

 

(Credits: Getty Images)

(9)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE