NBA: Atlanta fermerà gli Heat? La quota è 2,00

NBA: Atlanta fermerà gli Heat? La quota è 2,00

NBA: Atlanta fermerà gli Heat? La quota è 2,00

2.98K
0

Nuovo mese, nuove sfide. Il Wednesday night marchiato NBA porta in dote ben 12 partite, per non lasciarci soli nemmeno per un minuto. Allora perché non tentare, con ragionevole certezza, ad unire il divertimento con la possibilità di ottenere un profitto? Proviamo a scoprire le 5 partite sulle quali puntare.

CLEVELAND – MINNESOTA: è vero, i campioni NBA stanno vivendo uno dei momenti, anzi il momento, più difficile della stagione. Sconfitti nell’ultima uscita contro i disastrati Dallas Mavericks, LeBron James e compagni dovranno rialzare la testa e trovare la stessa convinzione di sempre che li ha portati ad essere primi in classifica ad Est. Lo dovranno fare senza Kevin Love, uno dei perni del team insieme a Kyrie Irving, ma siete sicuri di voler andare contro “il Re” ed i propri sudditi? Noi no, anche perché la quota SNAI è veramente interessante nonostante un divario, sulla carta, così ampio tra le due compagini: Vincitore partita 1 quotato 1,28.

ORLANDO – INDIANA: altra partita molto interessante e potenzialmente remunerativa è quella che vede sfidarsi, ad Orlando, i Magic ed i Pacers. La franchigia di casa è penultima nella classifica della Eastern Conference, a dimostrazione del fatto che c’è molto, forse troppo, da lavorare per sistemare i difetti latenti del roster. Se ad esso aggiungiamo che le ultime 10 apparizioni in campo hanno portato solamente 3 vittorie, allora il pensiero diventa automatico: non bisogna puntare su Orlando. Verissimo, e anche se i Magic giocano in casa non è detto che arrivi una vittoria, anzi, soprattutto considerando che l’avversario è ostico e ben più quotato. Indiana arriva infatti da 3 vittorie consecutive (ultima contro Houston) e il mese di gennaio è andato molto positivamente tanto da permettergli di insediarsi nella parte alta della classifica utile per i playoff NBA. Ci pensiamo ancora? No, andiamo sicuri sul Vincitore partita 2 quotato da SNAI a 1,67.

MIAMI – ATLANTA: guardando la classifica si penserebbe ad un risultato scontato, quasi certo ed ovvio. Ma la storia dietro a questo match ha molto da raccontare. I Miami Heat si trovano nei bassifondi della classifica della già citata Eastern Conference, ma da metà gennaio è scattato qualcosa nei ragazzi di coach Spoelstra, tanto da far cambiare marcia e vigore ad un team che fino ad allora non sapeva far altro che perdere e deludere i propri tifosi. Gli Heat arrivano infatti da 8 partite vinte consecutivamente con vittime eccellenti come gli Warriors (primi in classifica NBA), Houston e Milwaukee. D’altro canto, però, l’avversario è ostico, perché Atlanta si sta confermando una squadra solida ed equilibrata tanto da sapersi conquistare la provvisoria quinta posizione in classifica, ma soprattutto è una delle migliori quando si tratta di andare a vincere in trasferta. Per questo motivo crediamo che la favola di Miami possa concludersi stanotte: la quota SNAI per il 2 Vincitore partita è 2,00, troppo ghiotta per lasciarla andare.

DALLAS – PHILADELPHIA: due pessime squadre guardando la classifica ed il record stagionale, ma due squadre che possono vincere o perdere contro tutte. Dallas arriva dalla vittoria casalinga contro i campioni NBA in carica, mentre Philadelphia ha chiuso un gennaio ampiamente positivo. Quale scegliere quindi tra le due? Anche guardando alle ultime 10 partite la risposta non è automatica: i Mavs ne hanno vinte 7 a fronte di 3 sconfitte, i 76ers non sono andati troppo lontani vincendone 6 e perdendone 4. La risposta definitiva allora può essere ricercata nelle assenze: se Deron Williams e Andrew Bogut sono le incertezze (pesanti) per Dallas, in casa Philadelphia c’è la certezza di non avere in campo Joel Embiid, vero trascinatore e stella di una franchigia in netta ripresa dopo i tanti anni bui. Ci basta, insieme alla spinta dei tifosi, per poter credere ad una vittoria casalinga dei texani, ma molto risicata: puntiamo sull’interessantissima X (1X2) quotata da SNAI a 2,85.

UTAH – MILWAUKEE: La partita tra Milwaukee Bucks e Utah Jazz non è facile da analizzare, soprattutto perché i Bucks, nonostante non stiano vivendo proprio il loro miglior momento stagionale (appena 2 vittorie nelle ultime 10 partite), sono sempre un avversario temibile e pieno di talento. I Jazz, dal canto loro, sono un’ottima squadra (5° posto nella Western Conference) soprattutto in casa, e a dare manforte alla nostra tesi ci pensano, come al solito, i numeri, con Utah che in casa ha vinto 17 delle 26 partite giocate mentre Milwaukee in trasferta ne ha perse 14 su 22. Ci sentiamo quindi abbastanza sicuri sul vincitore partita 1, quota SNAI 1,25, mentre i più temerari potrebbero azzardare un 1 fisso (Utah che vince con almeno 6 punti di scarto) 1,63.

Queste sono le nostre idee, per una serata che si preannuncia tanto interessante quanto incerta viste le belle partite. Per questo motivo ce la siamo sentita di azzardarne qualcuna, come l’X tra Dallas e Philadelphia. Provateci insieme a noi!

(Credits: La Presse)

(2980)

Nba Religion Viviamo, parliamo e respiriamo pallacanestro 24h al giorno. NBA come nostra religione, basket come unica via di salvezza!... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI