Basket A1, prima giornata: il big match è Venezia-Torino

Basket A1, prima giornata: il big match è Venezia-Torino

Basket A1, prima giornata: il big match è Venezia-Torino

47
0

Questo weekend parte massimo campionato di basket italiano dopo l’aperitivo di settimana scorsa con la Supercoppa vinta da Milano. Scoprite con me favorite al titolo, le possibili outsiders e le quote della prima giornata.

MILAN, PIANIGIANI E LA “MALEDIZIONE” DEL SECOND ANNO – Banchi e Repesa lo hanno provato sulla propria pelle. Dopo la vittoria in campionato al loro primo anno, la seconda stagione di Milano è sempre stata una delusione e a goderne sono state Sassari nel 2015 e Venezia nel 2017. Ora Pianigiani cercherà il bis dopo il successo nella finale dello scorso anno contro Trento. I presupposti ci son tutti. Mai come quest’anno l’Armani si è rafforzata in vista dell’Eurolega (di cui vi farò una preview settimana prossima). Gli arrivi di Mike James, Nedovic, Della Valle e Brooks hanno già fatto vedere di cosa sono capaci in Supercoppa, dove le scarpette rosse hanno passeggiato sia contro Brescia che contro Torino vincendo il trofeo. Il bis della squadra più titolata d’Italia è dato a quota SNAI 1,65.

LE RIVALI – Andando in ordine di quota la squadra indicata da tutti gli esperti come la prima anti-Milano è la Reyer Venezia che su SNAI trovata a 6 volte la posta. Coach De Raffaele ha avuto grandi sicurezza sul mercato da parte della società che oltre a trattenere i vari big come Daye, Watt e Haynes si è ripresa l’ex Nba Stone. Nonostante sia stata finalista per due anni di fila, l’Aquila Trento di coach Buscaglia non è indicata a ripetersi. La squadra ha infatti perso pezzi pregiati come Shields e Sutton e questo non può non pesare nella quota antepost addirittura a 20 volte la posta. Alte anche Brescia e Torino, finaliste lo scorso anno in Coppa Italia entrambe in lavagna a 25. I lombardi hanno cambiato molto e toccherà a coach Diana riuscire a fare bene nella stagione della conferma in cui la squadra sarà anche impegnata in Europa, cosa non da poco a livello mentale e fisico. E’ un vero e proprio punto di domanda invece Torino. Ai piedi della mole è clamorosamente arrivato l’ex NBA (campione alla guida dei Pistons nel 1996) Larry Brown e con se ha portato una caterva di americani che potenzialmente possono fare la voce grossa.

LE POSSIBILI SORPRESE – Dopo la delusione dello scorso campionato occhio di nuovo a Avellino. In campania è arrivato Norris Cole ex NBA con Miami che da solo può trascinare il gruppo a grande livelli tanto che i biancoverdi al momento sono i terzi favoriti a quota 12. Dietro di loro si fa vedere di nuovo Sassari. Anno zero per i sardi che hanno rivoluzionato tutto dando un quintetto tutto made in USA a Vincenzo Esposito che potrà contare anche sull’azzurro Polonara e Gentile. Chiude il cerchio delle magnifiche otto, quelle che sulla carta dovrebbero raggiungere i playoff, la Virtus Bologna di coach Sagripanti. Dopo gli alti e bassi della scorsa stagione e dopo l’addio a Gentile, a basket city restano fiduciosi grazie ai vari Aradori, Taylor e Qvale.

LA PRIMA GIORNATA – Match interni sulla carta semplici sia per Milano (-13,5 su Brindisi) e Trento che parte con 8,5 punti su Cremona. Trasferte toste per Sassari (a quota 2,00 a Reggio Emilia) e Brescia a 2,15 in quel di Varese. Favori del pronostico anche per Avellino (1,28 in casa contro Cantù), Pesaro (1,65 fra le mura amiche su Pistoia) e Bologna (1,57 in trasferta a Trieste). Il big match è però senza dubbio quello fra Venezia e Torino. Rayer che testerà lo sloveno Vidma, colpaccio di mercato arrivato pochi giorni fa mentre Torino, che ha giocato e perso a Francoforte in Eurocup in infrasettimanale potrebbe pagare un po’ di ritmo gara. Lo scorso anno in campionato, una vittoria per parte con fattore campo sempre sconfessato. Quota SNAI Reyer-FIAT: 1,27-3,50

 

(Credits: Getty Images)

(47)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI