JUVENTUS-ROMA: ALLEGRI IN CERCA DI RISCATTO, MOURINHO SPERA IN DYBALA

JUVENTUS-ROMA: ALLEGRI IN CERCA DI RISCATTO, MOURINHO SPERA IN DYBALA

JUVENTUS-ROMA: ALLEGRI IN CERCA DI RISCATTO, MOURINHO SPERA IN DYBALA

3
0

Questo pomeriggio scenderanno in campo Juventus e Roma, partita valevole per la terza giornata di campionato, che si disputerà all’ombra dell’ Allianz Stadium. La Juventus di Massimiliano Allegri è chiamata a riscattare la prestazione sottotono della partita contro la Sampdoria, in cui la squadra bianconera è riuscita ad ottenere un solo punto dopo lo 0-0 maturato a Marassi.  Il tecnico livornese, durante la conferenza stampa, ha tenuto a fare i complimenti a Mourinho per l’ottimo lavoro che sta svolgendo con la Roma, definendo la stessa partita equilibrata; mentre, per quanto riguarda la formazione titolare, Allegri ha dichiarato di avere svariati dubbi, a partire dal portiere, con Szczesny che torna a disposizione e potrebbe giocare dal 1′ minuto ai danni di Perin, fino all’attacco, dove Milik, se dovesse arrivare l’ok, potrebbe addirittura affiancare Vlahovic come seconda punta. Da quando i bianconeri giocano tra le mura dell’Allianz Stadium ha vinto 10 delle ultime 11 partite contro la formazione capitolina, unica sconfitta ininfluente quella dell’1 agosto 2020, quando sulla panchina bianconera sedeva Maurizio Sarri, il quale aveva conquistato il tricolore.
In Serie A la Roma è la squadra che ha effettuato più tiri verso la porta, 47, insieme a Napoli e Fiorentina, centrando la porta 17 volte come l’Inter (la Juventus ha effettuato solo 8 tiri nello specchio della porta). Lo Special One si affiderà alla stessa formazione titolare vista contro la Cremonese all’Olimpico, con Matic che prenderà il posto dell’infortunato Zaniolo, costretto ad uscire prima dal terreno di gioco in seguito alla lussazione della spalla sinistra che lo terrà lontano dai campi per almeno tre settimane. Mourinho ha speso parole d’elogio per il grande ex della sfida, Paulo Dybala, dicendo: “Dipende dalla personalità dell’individuo, per qualche giocatore tornare a casa è niente, per altri è difficile. Per altri ancora è 50 e 50. Per Paulo non lo so, ha la faccia di un bimbo ma non lo è. Ha tanta esperienza, poi il controllo delle sue emozioni dipende da lui. Mi aspetto una partita normale, magari con un po’ di emozione prima. Dybala per me sta molto bene. Lo vedo bene e con buona disposizione”.

PROBABILI FORMAZIONI:

Juventus (4-3-3): Szczesny; Alex Sandro, Rugani, Bremer, Danilo; Locatelli, Rabiot, Mckennie; Kostic; Vlahovic, Cuadrado. All. Allegri.

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Ibanez, Smalling; Karsdorp, Matic, Cristante, Spinazzola; Pellegrini, Dybala; Abraham. All.Mourinho.

(Credits: Getty Images)

(3)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE