Il Bayer Leverkusen vince la Bundesliga! Xabi Alonso scrive la storia

Il Bayer Leverkusen vince la Bundesliga! Xabi Alonso scrive la storia

Il Bayer Leverkusen vince la Bundesliga! Xabi Alonso scrive la storia

141
0

Il Bayer Leverkusen scrive la storia vincendo la sua prima Bundesliga in oltre cent’anni di storia. Una cavalcata incredibile dei ragazzi di Xabi Alonso che in ventinove partite hanno segnato una distanza di ben sedici punti tra loro e il Bayern Monaco, campione uscente da ben undici anni di fila.
Decisiva è stata la vittoria di ieri contro il Werder Brema, superato con un netto cinque a zero. A segno sono andati Boniface, Xhaka e tre volte Wirtz. Un successo che ha allungato la striscia di risultati utili consecutivi a 43, gli stessi raccolti dalla prima Juventus di Conte. Ora per il Leverkusen ancora due trofei in palio, la Coppa di Germania e l’Europa League, per un potenziale mini triplete. Curiosamente, il Bayer potrebbe vincere tre titoli in una stagione quando in tutta la sua storia, ne ha conquistati appena due! Un dettaglio che esalta maggiormente l’impresa di Xabi Alonso.

 

IL MOMENTO DECISIVO

Una Bundesliga ampiamente meritata, come dimostrano anche i numeri raccolti fino a qui. Venticinque successi, appena quattro pareggi e nessuna sconfitta. Il Leverkusen vanta la miglior difesa con diciannove reti subite, e il secondo miglior attacco (settantaquattro reti segnate).
Il momento decisivo è stato sicuramente il successo per tre a zero in casa nello scontro diretto contro i bavaresi di Tuchel, annichiliti sotto il profilo del gioco e anche del risultato. Un ko pesantissimo da sopportare per il Bayern, tanto da far sollevare una crisi interna al club che accompagnerà, con ogni probabilità, l’allenatore ex Chelsea alla porta a fine stagione.

 

I GIOCATORI CHIAVE

Sono tanti i giocatori che si sono messi in luce in questa stagione sotto la sapiente guida di Xabi Alonso. Partiamo da quello che probabilmente è il miglior terzino sinistro per rendimento quest’anno: Alejandro Grimaldo. L’ex Barcellona e Benfica è arrivato a inizio stagione, dimostrandosi l’uomo in più del Bayer, con nove reti e undici assist. Numeri incredibili, degni di un attaccante.

Attaccante come Boniface, che al contrario di Grimaldo, ha fornito nove assist e ha segnato undici gol, in appena diciotto presenze per via di un infortunio che lo ha limitato. Rendimento altissimo anche per il terzino destro, l’ex Celtic Frimpong, così come per Patrick Schick, uno che in Serie A conosciamo bene.
Fondamentale l’apporto di Xhaka in mezzo al campo che ha dato ordine ed esperienza, mentre Tah e Tapsoba hanno tenuto in piedi la difesa, la migliore del campionato.

La stella comunque. si chiama Florian Wirtz, trequartista classe 2003 che ha messo a referto undici gol e dieci assist in ventinove partite, per un valore che supera i cento milioni di euro.

 

La sensazione che rimane comunque, è quella di una squadra che è appena all’inizio di un ciclo dimostratosi già vincente. Xabi Alonso ha infatti dichiarato di rimanere a Leverkusen almeno un’altra stagione, rifiutando il corteggiamento di Liverpool e Bayern Monaco. Staremo a vedere se il gioiellino tedesco riuscirà nell’impresa di confermarsi e stupire anche in Champions League.

 

(Credits: Getty Images)

(141)

Redazione Redazione SNAI Sportnews... VAI ALLA PAGINA AUTORE