Bundesliga | Quale squadra è l’Anti-Bayern?

Bundesliga | Quale squadra è l’Anti-Bayern?

Bundesliga | Quale squadra è l’Anti-Bayern?

47
0

Come al solito ci risiamo. Dopo una partenza tra ombre e luci, la macchina Bayern si è rimessa in moto e ora è al primo posto della Bundesliga con 36 punti, con un +4 sulla seconda. Non tutto fila liscio per la squadra allenata da Flick: ha subito una inaspettata eliminazione in Coppa di Germania ai calci di rigore per mano del Kiel, squadra che milita nella Serie B tedesca. Questo incentiva i bavaresi a puntare l’ennesimo titolo di campione di Germania o mina le certezze del gruppo? E soprattutto, esiste una squadra in grado di porre fine al dominio dei Die Roten? Il turno infrasettimanale potrebbe essere decisivo per far emergere i club in grado di rincorrere la squadra bavarese impegnata nel match in trasferta contro l’Augsburg.

 
LEVERKUSEN – DORTMUND, GOL E SPETTACOLO
Entrambe le squadre sono appaiate in terza posizione con 29 punti conquistati, ma il Leverkusen è crollato nelle ultime gare non riuscendo a vincere da 4 partite e iniziando questo 2021 con due sconfitte e un pareggio. È la sequenza peggiore di partite senza vittorie in Bundesliga delle Aspirine dal novembre 2019, bisogna tornare al maggio 2017 per trovare cinque (o più) gare senza vittorie.

Al contrario, il Dortmund ha mostrato un’ottima tempra contro Wolfsburg e Lipsia, pareggiando però un match sulla carta facile contro il Mainz. Le tre partite di questo 2021 dei nerogialli hanno visto il primo tempo terminare 0-0: è significativo il fatto che 37 delle ultime 50 vittorie in trasferta hanno visto il Dortmund vincere il secondo tempo. Di certo, si tratta di due squadre che non esitano ad attaccare con il Borussia che finora ha registrato una media di 3,3 gol totali a partita, mentre il Leverkusen è a 2,9. Sei degli ultimi sette scontri diretti hanno visto più di 3,5 gol in media ed è uno scenario che potrebbe ripetersi questa sera.

 
LIPSIA – UNION BERLINO, PRIMO TEMPO BLINDATO PER I PADRONI DI CASA
Il Lipsia, al secondo posto in classifica, ha perso ulteriore terreno dal Bayern Monaco capolista pareggiando 2-2 in trasferta contro il Wolfsburg ed ora ha vinto solo una delle ultime quattro partite di campionato (2N, 1P). È stata anche la prima nelle sue ultime quattro gare a vedere più di 0,5 gol nel corso del primo tempo, una caratteristica che contraddistingue anche tutti e cinque gli ultimi scontri diretti contro l’Union Berlin. Difficile da abbattere, il Lipsia ha subito solo una rete nel primo tempo in tutte le partite casalinghe disputate in Bundesliga, e tra il 16° minuto e la fine del primo tempo ha segnato nove gol senza subirne neanche uno. Questo dominio iniziale significa che il Lipsia deve ancora trovarsi in svantaggio in una partita casalinga in questa stagione di campionato (a fine primo tempo: 5 vittorie, 3 pareggi).

A sorpresa l’Union Berlino si è guadagnata a suon di punti la quinta posizione in classifica e concorre con le “grandi” per un piazzamento valido per la prossima edizione della Champions. Affidabile in attacco, l’Union Berlin è riuscito a segnare in tutte le sue partite in questa stagione nella massima serie. Massima attenzione al talismano Cedric Teuchert che ha regalato i tre punti al suo club con il gol decisivo contro il Bayer Leverkusen. Il 24enne centravanti tedesco ha segnato tutti e tre i suoi gol in campionato finora dopo l’85° minuto e dopo essere entrato dalla panchina.

 
AUGSBURG – BAYERN, LEWANDOWSKI E MULLER INARRESTABILI
Il Bayern Monaco, neanche a dirlo, arriva a questo match da grande favorito guadagnando 26 degli ultimi 30 punti disponibili negli ultimi dieci scontri diretti contro l’Augsburg in Bundesliga (8 vittorie, 2 pareggi), con cinque delle ultime sette vittorie che sono arrivate dopo che il Bayern Monaco era in vantaggio già alla fine del primo tempo. Il vantaggio al fischio finale della prima frazione di gara è ormai un trend per i bavaresi: in 11 delle ultime 14 vittorie nelle trasferte di campionato hanno chiuso la prima frazione di gara con una media di 2 gol.

L’Augsburg si ritrova al centro della classifica e difficilmente riuscirà a inserirsi nel gruppone che punta alle qualificazioni in Europa League. Le prestazioni della squadra di casa dall’inizio di novembre sono state particolarmente disastrose (2N, 3P), con l’Augsburg che ha subito un handicap di +1 in tutte e tre le sconfitte, mentre ha incassato ogni volta esattamente due gol nel secondo tempo. Potrebbe essere una di quelle gare durante la quale Robert Lewandowski riesce a farsi notare più del solito, d’altronde ha finora collezionato in Bundes 21 gol. E che dire di Thomas Muller? Numeri da fuoriclasse anche per lui con 7 centri e 10 assist. L’Augsburg molto probabilmente dovrà accendere con mestizia un cero agli dei del calcio o applicare in maniera puntigliosa riti voodoo per venire risparmiata dal fuoco incrociato dell’attacco bavarese.

 

(Credits: Getty Images)

(47)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE