“La Bombonera no tiembla, late!” (la Bomboniera non trema, batte!)

“La Bombonera no tiembla, late!” (la Bomboniera non trema, batte!)

“La Bombonera no tiembla, late!” (la Bomboniera non trema, batte!)

279
0

Questo è quello che fanno gli Ultras del Boca Juniors.
Saltano, saltano in maniera ritmata. Forte, sempre più forte e ancora di più, tanto da far pensare ad un terremoto. Un terremoto dalla durata di 90 minuti.
Ragazzi, questa è LA DOCE.

Noi siamo abituati al calcio italiano che a livello di tifo ha poco da invidiare però…però in Argentina è diverso. In Argentina il calcio lo respiri nell’aria, è una passione che è al primo posto nella vita di ogni singolo cittadino, la gente vive per il calcio e qui il calore dei tifosi non teme rivali.
Dovremmo fare un passo indietro e spiegare un po’ come funziona il tifo argentino, quanta importanza hanno i gruppi Ultras, ma andremmo troppo per le lunghe e pure un po’ off topic quindi cerco di farla più breve possibile.
C’è da sapere che in Argentina il calcio è non esattamente cristallino e sono proprio gli “ultras” delle squadre a gestire tutti gli affari. Beh, chiamarli ultras non è proprio corretto. Queste sono persone che trasformano il calcio in un business e lucrano a discapito dei tifosi argentini (ad esempio sulla vendita dei biglietti delle partite) e il concetto di Ultras in Italia non ha niente a che fare con questo.

Si fanno chiamare Barra Bravas. “Sono un incrocio tra un gruppo di tifosi violenti e una banda organizzata di delinquenti”, sostiene Monica Nizzardo, fondatrice della Ong Salvemos al Futbol, un’organizzazione no profit che si batte per denunciare i crimini delle barra bravas in Argentina.
Le Barras oggi hanno il benestare della polizia locale che è particolarmente permissiva il giorno delle partite (oltre alla vendita di bibite, biglietti ecc ecc…pure sullo spaccio di droga fuori e dentro lo stadio).

La violenza all’interno del tifo argentino è ormai all’ordine del giorno e tra le Barras c’è un gruppo di tifosi in particolare che viene definito come la regina delle tifoserie: LA DOCE (dodici), gli Ultras del Boca Juniors.
Si fanno chiamare La Doce perché sono loro il dodicesimo uomo in campo.
Ora, non sapendo tutte queste cose sulla corruzione del tifo argentino, quello che ci si presenta davanti quando il Boca gioca, è uno spettacolo che non ha eguali al mondo.

La forza della Doce è l’attaccamento viscerale alla squadra. Il gruppo rimane sempre a fianco della squadra, a differenza di giocatori, dirigenti e allenatori che vanno e vengono ed è anche per questo che ha un ruolo così fondamentale.
Certo è che il mondo del tifo argentino è un mondo chiuso e non potremmo mai capire davvero cosa ci sia dietro, quindi basiamoci solo su quello che vediamo.
Avete mai visto il big match tra Boca Juniors e River Plate? Se vi piacciono gli spalti, io ve lo consiglio vivamente. È la partita più importante del campionato e fa capire molto bene cosa si intende per “tifo argentino”.
La rivalità è talmente alta che nel quartiere del Boca niente è bianco rosso (colori del River), nemmeno la scritta Coca-Cola.

Può essere violento, pazzesco, può far paura…ma per i tifosi il calcio è una fede e se non sei dentro a questo mondo non potrai mai capire quello che sentono loro e quel che è certo è che loro provano pure a dirtelo con quei canti e con le bandiere e i tamburi e poi i fumogeni e tanto tanto altro.
Tutto un insieme di cose da far venire la pelle d’oca quando lo vedi.
Sì, il Boca Juniors quest’anno ha vinto la Superliga Argentina e il clima che c’è adesso si può solo immaginare.

Avete mai avuto una passione così forte per qualcosa? È difficile paragonare, ma pensate alla cosa più importante che avete e pensate che i tifosi si sentono così per il Boca.
Dovrebbe essere solo uno sport, ma non è così e non lo sarà mai.
Per tanti è follia, ma per tanti altri è pura magia.
DALE DALE BOCA!

 

 

(Credits: Getty Images)

(279)

Greta Torri Son giovane, tifosa (tanto la squadra non ve la dirò mai), appassionata di storia del calcio e delle tifoserie. Gli steward degli stadi di tutta Euro... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI