Il calciomercato è agli sgoccioli

Il calciomercato è agli sgoccioli

Il calciomercato è agli sgoccioli

152
2

Mancano solo due giorni alla chiusura del calciomercato in Serie A.
Le ultime ore sono state ricche di colpi di scena e trattative lampo. Le due milanesi sono le più attive ma tutte le formazioni si stanno rafforzando in vista dello sprint finale.

La squadra che ha sicuramente dominato questa finestra di mercato è stata l’Inter: ad oggi sono arrivati Ashley Young, Moses e, il tanto attesto, Eriksen. Le scelte di Conte sono ricadute tutte su giocatori della Premier League, che voglia portare l’intensità di gioco a un altro livello?
Ieri, in maniera del tutto ufficiale, è stato presentato anche il colpo di mercato: il danese Eriksen.
Il centrocampista arriva all’Inter dopo un’estenuante trattativa durata quasi un mese. Averlo pagato 20 milioni è stato un colpo da maestro di Marotta, che conferma il suo fiuto per gli affari.
In uscita i neroazzurri hanno salutato Lazaro, Gabigol, ufficialmente ceduto al Flamengo, e Politano, in prestito con obbligo di riscatto al Napoli.

Chi sta lavorando molto è anche la dirigenza rossonera: il colpo di Boban e Maldini è stato sicuramente Ibrahimovic. Con lo svedese, nel 2020, il Milan ha sempre vinto. Il numero 21 ha portato una ventata di freschezza all’attacco, anche se il suo arrivo potrebbe far allontanare Pjatek, sponda Tottenham, e Suso, molto vicino al Siviglia.

La Juventus ha preferito fare un mercato rivolto al futuro, con la sola acquisizione di Kulusevski per giugno. L’affare che sembrava invece già fatto con lo scambio tra De Sciglio e Kurzawa pare essersi bloccato, almeno al momento; bianconeri e PSG stanno però cercando di uscire dall’impasse.

Anche la Roma si sta dando parecchio da fare: negli ultimi giorni la dirigenza giallorossa ha portato nella capitale Carles Perez, direttamente dal Barcellona, e Gonzalo Villar. La notizia forse più importante è però l’imminente addio di Florenzi; la Roma sta trattando con il Valencia per un prestito con obbligo di riscatto fissato intorno ai 13/14 milioni. Il capitano giallorosso non è mai riuscito a entrare in sintonia con Fonseca, che in questa prima parte di campionato l’ha utilizzato sempre a intermittenza.

Senza tralasciare l’Atalanta, che ha riportato Caldara a Bergamo e ha chiuso per Czyborra, tutte le squadre hanno cercato il colpo a buon mercato per rinforzare i reparti più mancanti. Ci aspetta una seconda parte di campionato più difficile e imprevedibile della prima, grazie ai tanti arrivi e agli scambi tra società.

Non ci resta che gustarci un girone di ritorno che si preannuncia scoppiettante!

 

(Credits: Getty Images)

(152)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE

Commento(2)

  1. Pingback: generic ventolin

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI