JUVENTUS, DYBALA NON RINNOVA: IN ARGENTINA SONO SICURI

JUVENTUS, DYBALA NON RINNOVA: IN ARGENTINA SONO SICURI

JUVENTUS, DYBALA NON RINNOVA: IN ARGENTINA SONO SICURI

84
0

Tutto in questo periodo è a rischio slittamento e non parliamo solo di partite ma anche di rinnovi. È il caso di Paulo Dybala tesserato Juventus con un contratto in scadenza a giugno 2022 e un rinnovo che, nonostante gli incontri, non arriva autorizzando così l’attaccante a cercare altrove i milioni che lo separano da Torino. Non è la prima volta che si tocca l’argomento ma forse è solo ora che il rischio per la Juventus di perdere l’argentino si fa realmente concreto.

Come in tutte le trattative l’entourage del giocatore ha fissato il prezzo e Arrivabene e Co. hanno iniziato a mercanteggiare. Se non fosse che ad un certo punto ci si è resi conto che la distanza era troppa e invece di proseguire si è preferito lasciar scorrere il tempo. Sarebbe stata proprio questa linea al ribasso seguita dalla dirigenza bianconera ad infastidire Dybala oltre ai diversi rinvii. A gettare benzina sul fuoco le parole di Arrivabene prima della finale di Supercoppa contro l’Inter con cui l’ad ha voluto ricordare al giocatore il peso della maglia numero 10 che indossa. Una dimostrazione di forza, dunque, da parte della dirigenza e anche un voler ricordare a Dybala che le richieste devono essere precedute da impegno e prestazioni con queste ultime che sono venute a mancare nell’ultimo anno a seguito dei diversi infortuni patiti dal calciatore. Anche dopo la finale persa le priorità della Juve restano altre, c’è da sostituire l’infortunato Chiesa e solo dopo verso febbraio si potrà tornare a parlare del rinnovo dell’attaccante.

Nel frattempo dall’Argentina sono certi, Dybala si sta già guardando intorno e non dovrebbe avere difficoltà a trovare un club disposto a versare sul suo conto i soldi risparmiati per il cartellino: la notizia arriva da TyC Sports, che parla di una certa irritazione della Joya per il continuo gioco al ribasso impostato dai bianconeri. Verità, illazioni o le solite boutade che aleggiano intorno al calciomercato? Lo scopriremo presto, i nodi stanno arrivando al pettine.

(84)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE