JUVENTUS, MORATA RESTA E RAMSEY SE NE VA

JUVENTUS, MORATA RESTA E RAMSEY SE NE VA

JUVENTUS, MORATA RESTA E RAMSEY SE NE VA

32
0

Alvaro Morata resterà un giocatore della Juventus, Aaron Ramsey andrà via. Le due notizie di calciomercato arrivano da una fonte decisamente attendibile, Massimiliano Allegri. Alla vigilia della sfida con il Napoli, il tecnico ha detto chiaramente quale sarà il futuro dei calciatori in questione, dando forse una brutta notizia ai tifosi:

Credo che al 99% la rosa resterà questa.

JUVE, MORATA NON PARTE

Alvaro Morata sembrava sul punto di lasciare di nuovo la Juventus per fare ritorno in Spagna, stavolta destinazione Barcellona, l’unica delle grandi del suo paese che gli manca dopo aver giocato con Real Madrid e Atletico. Ma c’era un solo modo per accontentarlo: trovare il sostituto. E la Juve non lo ha ancora fatto, né, stando a quanto dice ad Allegri, lo farà in futuro. Ecco perché Morata sarà il centravanti titolare dei bianconeri da qui a fine stagione:

Gli ho parlato e gli ho detto chiaramente che da qui non si muove. Rimane con grande entusiasmo

ha assicurato Allegri. La seconda parte della frase forse piacerà meno al giocatore:

Per migliorare bisognerebbe prendere uno dei quei 4-5 attaccanti forti che non ti danno.

Difficilmente tra questi rientrano Scamacca e Icardi, magari Vlahovic, che però la Fiorentina non intende cedere ora, o lo fa solo a cifre che la Juventus non può permettersi.

JUVE, RIVOLUZIONE RIMANDATA ALL’ESTATE

Gianluca Scamacca resta un obiettivo della Juventus, anche se i 45 milioni richiesti dal Sassuolo vengono considerati troppi. In ogni caso, in estate, partirà la caccia al nuovo centravanti: Allegri avrà anche blindato Morata, ma l‘attaccante spagnolo è in prestito biennale dall’Atletico Madrid e a fine stagione tornerà al club che ne detiene il cartellino. Va da sé che servirà necessariamente un altro numero nove, ma da qui a giugno, anche a seconda degli obiettivi centrati (su tutti la qualificazione in Champions), cambieranno molti scenari ed è difficile capire adesso quale sia l’opzione più probabile.

JUVE, RAMSEY PARTE SUBITO, ARTHUR NO

Aaron Ramsey è libero di andar via. Massimiliano Allegri ha parlato anche del centrocampista gallese in conferenza stampa e non ha fatto mistero sul suo futuro: “È in uscita”, ha ammesso. Arrivato a parametro zero nel 2019, ha reso solo a tratti nella prima stagione con Sarri, segnando 4 gol in 35 presenze tra campionato e coppe, ha deluso con Pirlo e quest’anno, con il terzo tecnico, ha alzato bandiera bianca, complici anche gli infortuni, giocando appena 3 gare in Serie A e altre 2 in Champions. Stando alle indiscrezioni di mercato, la Premier League sarebbe la destinazione più probabile per il giocatore che ha appena compiuto 31 anni e potenzialmente potrebbe ancora riscattarsi. Intanto, però, avrebbe rifiutato l’offerta del Burnley. Chi dovrebbe restare almeno fino a fine stagione è Arthur, ora fermo a causa del covid ma rilanciato da Allegri prima della sosta.

(32)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE