CALCIOMERCATO NAPOLI RASPADORI INCONTRO CON IL SASSUOLO

CALCIOMERCATO NAPOLI RASPADORI INCONTRO CON IL SASSUOLO

CALCIOMERCATO NAPOLI RASPADORI INCONTRO CON IL SASSUOLO

436
0

Il Napoli e Giacomo Raspadori sono promessi sposi e a breve potrebbero convolare a nozze. Manca solo l’ok del Sassuolo e l’arrivo di Giovanni Carnevali e Giovanni Rossi nel ritiro degli azzurri a Castel di Sangro sembra poter dare un’accelerate definitiva alla trattativa. Che resta comunque difficile, ma di sicuro non impossibile, e regalerebbe agli azzurri il sostituto perfetto di Dries Mertens.

 

 

CALCIOMERCATO NAPOLI VERTICE CON IL SASSUOLO PER RASPADORI

 

Il Napoli non vorrebbe superare i 30 milioni, il Sassuolo ne chiede 40. Partendo da questi presupposti, sembrerebbe una trattativa fin troppo complicata, ma evidentemente, se a muoversi sono stati l’amministratore delegato e il direttore sportivo dei neroverdi, avranno avuto le loro buone ragioni. E le ragioni consistono nella predisposizione del club a lasciar partire i propri gioielli quando lo richiedono accontentandone le richieste senza andare al muro contro muro, ma anche nella convenienza economica per la società stessa, che dopo aver ceduto Scamacca al West Ham per 36 milioni più 6 di bonus, può incassare un’altra cifra considerevole, magari inserendo nell’affare una contropartita valida come Zerbin, talento di sicuro avvenire già convocato in Nazionale da Mancini.

 

 

CALCIOMERCATO NAPOLI RASPADORI ACCORDO TROVATO

 

Le trattative del Napoli sono sempre molto lunghe, ma di solito Aurelio De Laurentiis impiega più tempo nel convincere i calciatori ad accettare le sue condizioni piuttosto che i club a cederli. Stavolta, invece, gli azzurri si sono spinti oltre e hanno già convinto Raspadori, che nel 2022 ha sognato a lungo la Juve, inizialmente disposta a sostituire Dybala con il gioiello italiano prima di virare sull’usato sicuro come Di Maria, e adesso vuole comunque il grande salto in Champions League, così si accontenta (si fa per dire) di un ingaggio da 2,5 milioni a stagione per cinque anni, che sono comunque molti di più di quelli che percepisce in Emilia, per quanto, ovviamente, in caso di permanenza, il Sassuolo gli rinnoverebbe il contratto da 200 mila euro in scadenza nel 2024.

 

 

CALCIOMERCATO NAPOLI RASPADORI SPALLETTI NON SI NASCONDE
Luciano Spalletti non ha mai allenato in Inghilterra e non è uno di quegli allenatori-manager che gestiscono anche le operazioni di mercato. Dà ovviamente i propri consigli, ma rispetta il ruolo del direttore sportivo Maurizio Giuntoli e del patron De Laurentiis. Per Raspadori, però, non si è nascosto: “Non è un mio giocatore – ha detto – ma è un ragazzo che avrebbe tutte le caratteristiche per darci una mano. Giovane, forte, versatile in tutti i ruoli dell’attacco, intelligente e soprattutto educato. Ha personalità, e noi ne abbiamo persa un po’ nel passaggio da un ciclo all’altro. Vediamo, con lui saremmo nella giusta direzione. Sarebbe il sostituto naturale di Mertens“. Ora non resta che completare l’opera.

 

(Credit: Getty Images)

(436)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE