Calciomercato: il Como sogna in grande! Quanto c’è di vero su Icardi e Correa?

Calciomercato: il Como sogna in grande! Quanto c’è di vero su Icardi e Correa?

Calciomercato: il Como sogna in grande! Quanto c’è di vero su Icardi e Correa?

432
0

La promozione in Serie A del Como all’ultima giornata ha aperto un varco d’infinite possibilità nel prossimo calciomercato estivo. La proprietà indonesiana del club lariano è fra le più ricche del Mondo: ai fratelli Hartono, la nota rivista specializzata nel settore Forbes, ha attribuito un patrimonio di oltre 50 miliardi di dollari.
Possiamo facilmente intuire come al Como mancasse solamente la categoria più prestigiosa per proiettarsi nei club che saranno fra i più attivi sul mercato. Non a caso i rumors sono già iniziati con l’attaccante del Leicester Vardy. E siamo ancora a metà maggio.

CALCIOMERCATO COMO: VOCI SU ICARDI E CORREA

Due profili internazionali e di grandissimo livello sono stati accostati alla società lombarda: Mauro Icardi e Joaquin Correa. Può sembrare un’idea azzardata, da fantascienza o fantacalcio, ma in entrambi i casi sussistono dei motivi credibili per il buon esito delle rispettive trattative.

Icardi non ha mai nascosto la voglia di tornare in Serie A dopo l’avventura a Parigi prima e a Istanbul ora. Quante volte si è fatto il suo nome in queste sessioni di mercato tra Milan, Roma, Napoli, Juve e addirittura Inter, quando saltò il ritorno di Lukaku nel luglio scorso? L’argentino poi, ha la casa delle vacanze in prossimità del capoluogo lombardo da ormai tantissimi anni. Rimangono da convincere calciatore e soprattutto Galatasaray, club del quale Maurito è capocannoniere e simbolo.
Per questi motivi, è più semplice la strada che porta al Tucu Correa. Di ritorno all’inter dopo il prestito deludente al Marsiglia, l’ex Lazio è un sicuro partente. Molto probabilmente ancora con la stessa formula, e la sua esperienza potrebbe fare comodo nella rosa di Fabregas.

LA RISPOSTA DEL DS LUDI

Il ds del Como Ludi, intervistato sull’argomento, ha declinato ogni possibile trattativa, almeno per il momento:

“Mi sorprendo che parliate di mercato il 14 maggio. Non è che non voglio rispondere, non posso rispondere”

Se a un progetto tecnico lungimirante come quello messo in piedi dal Como e in corso di realizzazione per mano di Cesc Fabregas, si uniscono dei fondi praticamente illimitati e l’arrivo di qualche calciatore di spessore internazionale, il gioco è fatto. Aspettiamoci un altro modello Atalanta, e soprattutto tanti, tantissimi altri rumors di calciomercato in questi mesi a venire.

 

(Credits: Getty Images)

(432)

Redazione Redazione SNAI Sportnews... VAI ALLA PAGINA AUTORE