Juventus, col Frosinone spazio ad Alcaraz

Juventus, col Frosinone spazio ad Alcaraz

Juventus, col Frosinone spazio ad Alcaraz

217
0

Nel lunch match contro il Frosinone, probabilimente Allegri lancerà dal primo minuto Carlos Alcaraz (no, non il tennista), talento 21enne argentino cresciuto nel Racing Avellaneda, formazione albiceleste che ha sfornato calciatori come Diego Milito, Lautaro Martinez, Rodrigo De Paul, Juan Musso ma anche l’ex attaccante laziale Claudio Lopez, andando indietro di qualche anno. Un colpo a sorpresa dopo i no incassati nelle scorse ore dall’Udinese per Samardzic e Pereyra, e dalla Fiorentina per Bonaventura.

 

CALCIOMERCATO JUVENTUS: ECCO ALCARAZ, LE CIFRE

Giuntoli lo ha prelevato dal Southampton, formazione di Championship inglese, la controparte britannica della nostra Serie B. Trattativa lampo imbastita e chiusa dalla dirigenza bianconera sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Poco più di 3 milioni per acquisire le prestazioni dell’argentino fino a fine stagione, con la cifra destinata a scendere o salire in base alle presenze che maturerà con la nuova maglia. In sostanza, più gioca, meno costerà il prestito alla Juventus nell’ottica della valorizzazione del calciatore. Il riscatto invece, è fissato a 42 milioni di sterline, oltre 50 milioni di euro. Numeri veramente importanti per un talento che ha fatto innamorare tutta la Juventus, da Allegri a Giuntoli.

 

CALCIOMERCATO JUVENTUS: CHI È ALCARAZ

Argentino classe 2002, il 21enne è un centrocampista eclettico, in grado di ricoprire diverse posizioni a centrocampo. Mezzala, trequartista, esterno ma anche seconda punta: tutti ruoli che nella sua breve carriera ha già svolto egregiamente. Caratteristiche spiccatamente offensive per Alcaraz, abile a rifinire il gioco ma anche a finalizzare. Non a caso ha già realizzato 20 reti in carriera, 12 in Argentina e 8 con il Southampton. Ama inserirsi senza palla e interpreta il ruolo con grande dinamismo. Nel centrocampo con Locatelli e Rabiot, Alcaraz potrà dare qualità ma anche quantità, come la più classica mezzala box to box. L’approccio senza palla infatti, non è un aspetto da sottovalutare nel buon Carlos, che finora ha vissuto di paragoni con giocatori prettamente offensivi come Gundogan e Ramsey. Resterà da vedere come si adatterà alla Serie A: sei mesi per convincere la Juventus ad investire 50 milioni di euro.

 

(Credits: Getty Images)

(217)

Redazione Redazione SNAI Sportnews... VAI ALLA PAGINA AUTORE