Champions League: ritorno del primo turno preliminare

Champions League: ritorno del primo turno preliminare

Champions League: ritorno del primo turno preliminare

37
0

Come sempre le sorprese non sono mancate nell’andata del primo turno preliminare. Il tonfo principale si è registrato in Galles dove The New Saints hanno perso 1-2 con l’Europa FC di Gibilterra. Tutto secondo copione altrove, come nell’eroica partita de La Fiorita di San Marino guidata da Damiano Tommasi che ha visto i sammarinesi capitolare solo all’89’. Vediamo le quote per il ritorno delle cinque partite in programma stasera.

TALLINNA INFONET – HIBERNIANS (0-2, ore 18.00)
Se il rigore di Nesterov nei primi minuti dell’incontro di Paola, a Malta, fosse entrato, adesso probabilmente parleremmo di un’altra partita. Infonet invece si trova a dover rimontare due goal in casa cercando di non scoprirsi subendone uno che metterebbe la parola fine anche alla campagna europea 2017. A pagare il risultato negativo è stato soprattutto il tecnico, Aleksandr Pushtov, esonerato dalla proprietà all’indomani della sconfitta. In panchina siederanno il direttore sportivo in qualità di allenatore (possiede il patentino) ed anche il patron della squadra che probabilmente vuole mettere pressione ai suoi per raggiungere un risultato che sembra impossibile: seppur l’1 al 90’ sia dato solo a 1.75 contro il 4.20 del 2, il 3-0 che qualificherebbe i padroni di casa è a 15.00! Nonostante la sconfitta, i campioni estoni non hanno sfigurato a Malta, creando problemi all’inizio dell’incontro: per loro è importante segnare subito una rete per mettere pressione all’avversario. Ghiotta e realistica sembra essere l’opzione della quota SNAI per l’X al 90’ a 3.55.

TREPCA 89 – VIKING GOTA (1-2, ore 18.00)
Il 25enne Fiton Hajdari è entrato nella storia del calcio kosovaro ed europeo col gol segnato al 39’ dell’andata nelle Faer Oer. Un gol pensatissimo e che per poco non è valso un prezioso pareggio all’esordio del paese balcanico nelle coppe europee. Poco male, ai padroni di casa basta anche l’1-0 (dato a 6.00) per qualificarsi sulla base dei gol fuori casa. Di certo per il Viking l’atmosfera dello Stadiumi Olimpik Adem Jashari di Mitrovica sarà totalmente diversa da quella di Torshavn: il club ha promesso di riempirlo (18,000 posti) per l’evento dando la spinta necessaria ai propri beniamini per fare la storia del club e del paese. Per questo l’1 al 90’ è dato a 1.35, la quota più bassa per una squadra di casa nelle partite di ritorno. Noi puntiamo sulla quota SNAI in combobet 1 con Gol a 2.95.

EUROPA FC – NEW SAINTS (2-1, ore 19.30)
Che botta! La sconfitta del New Saints, in casa, è stata la notizia dell’andata di questo turno preliminare. Giova sempre ricordare che i gallesi sono l’unica squadra pienamente professionistica della Premiership gallese, che hanno vinto il loro campionato con un ampio margine di vantaggio (27 punti) e che nel turno in corso possiedono il miglior ranking UEFA. Tutti dettagli che però non hanno giocato ed aiutato la squadra del caretaker Scott Ruscoe. In Portogallo (la partita si gioca all’Estadio Algarve di Faro) non ci sarà Chris Sargeant, coinvolto in un incidente automobilistico di poca rilevanza ma che il tecnico ha comunque deciso di non rischiare. Ruscoe dovrà rinunciare ancora al terzino sinistro Chris Marriott per un problema al ginocchio. Ai gallesi servirà un gol immediatamente per riaprire le speranze di qualificazione sapendo comunque che, vincere 0-1 (dato a 9.50 dai quotisti SNAI) non basta per passare il turno. Puntiamo sulla quota SNAI del Segna Gol 1 Team 2 a 2.15

FC SANTA COLOMA – ALASHKERT (0-1, ore 20.30)
Il vantaggio accumulato dagli armeni a Yerevan non è di quelli da poterci costruire la prestazione del ritorno. Se l’anno scorso all’Alashkert bastò lo 0-0 per tornare in Armenia e guadagnarsi la qualificazione (3-0), stavolta i campi invertiti ed il modesto risultato non danno troppe garanzie agli ospiti che non possono limitarsi ad amministrare il vantaggio a La Vella. Puntiamo sulla quota SNAI del 2 al Primo Tempo a 2.15.

LA FIORITA – LINFIELD (0-1, ore 20.30)
Impresa sfiorata per La Fiorita in cui giocano Damiano Tommasi ed Adrian Ricchiuti. I sammarinesi potevano rientrare da Belfast con un pareggio a reti bianche che, ovviamente, non si era mai verificato nelle precedenti 10 uscite europee costellate da altrettante sconfitte. I nordirlandesi si sentono già al turno successivo infatti il tema principale è la partita col Celtic di Brendan Rodgers. Blasone a parte, c’è la questione politico-religiosa sul piatto a causa della quale la dirigenza del club di Glasgow ha sconsigliato ai suoi tifosi di partire per Belfast. Con un budget annuale di 500mila sterline all’anno, per il club nord-irlandese passare il turno significa vincere il jackpot che vale una stagione con, in prospettiva, l’ovvio indotto del big match contro il gigante scozzese. Nessuno però fa i conti con l’orgoglio dei padroni di casa, feriti all’89’ al Windsor Park. Non sarà facile rimontare un gol per un club che in 10 partite ne ha segnati appena uno (proprio Damiano Tommasi nel 2015) e considerato che la tattica principale non sarà troppo diversa dall’andata: difesa in 10 davanti alla porta e contropiede. Adrian Ricchiuti, ex Catania, Rimini e Ternana, ci crede: ‘loro sono più avanti fisicamente, ma noi siamo una bella squadra, ce la possiamo fare, all’andata siamo stati sfortunati’ ha detto il 39enne argentino all’esordio nella massima competizione continentale. Crederci (1 al 90’) paga 8.00. Noi puntiamo sulla resistenza sammarinese nel Primo Tempo con la quota SNAI dell’X a 2.30.

TALLINNA INFONET – HIBERNIANS  (X – 3.55)
TREPCA 89 – VIKING GOTA (1+G – 2.95)
EUROPA FC – NEW SAINTS (Segna Gol 1, Team 2 – 2.15)
FC SANTA COLOMA – ALASHKERT (2 – 2.15)
LA FIORITA – LINFIELD (X PT – 2.30)

Scommessa 10€ – Possibile vincita 1.113,41€

(37)

Angelo Palmeri Scrive di calcio estone e dell'est su www.rumodispo.com ed è apparso con diversi ar... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI