Imperial Madrid

Imperial Madrid

Imperial Madrid

238
0

La missione del Bayern è impossibile. Direte: “E allora per la Roma che espressione utilizzerai?”. Vero, ma anche vero che la Roma giocherà in casa nella sua impossibilità, e avrà i suoi migliori a disposizione, oltre a vari aspetti che analizzeremo domani. Mentre per il Bayern contro il Real Madrid, l’entrata al Bernabeu assomiglia a una passeggiata al patibolo.

REAL MADRID-BAYERN – Perché non solo di fronte c’è il Madrid con tutto quello che ne consegue. Ma il Bayern ci arriva monco. Sia nell’animo, che negli effettivi. Nell’animo perché aver fatto una partita discreta all’andata, sicuramente migliore del Madrid, e provando a imporre Il proprio gioco, non solo non è servito a niente, ma è stato anche una sorta di dimostrazione d’impotenza. E poi, le grandi imprese si compiono con i grandi protagonisti, e qui casca la capra bavarese.

CHI GIOCHERA’ – Al Bayern mancheranno Boateng e Robben, infortunatisi all’andata. Recupera Alaba, e questo non è male, anche se Suele – il sostituto di Boateng – non dà le stesse garanzie. Ma il problema è la mancanza dell’olandese volante: perché non ce n’è, anche se Robben può essere non incisivo per mesi, non c’è però nessuno nel Bayern capace di ribaltare le grandissime partite da solo come fa lui. L’anno scorso fu il leader materiale nella rimonta incredibile al Bernabeu, infrantasi sull’arbitraggio da inchiesta di Kassai. Senza di lui il Bayern perde capacità di penetrazione, che come si è visto all’Allianz è la cosa più complicata per la squadra di Heynckes negli ultimi 20 metri. Zidane invece devi rinunciare a Carvajal e Isco, con Nacho terzino destro e probabilmente Benzema a riprendersi il proprio posto.

COME FINIRA’ – Le sovrapposizioni di Alaba su Ribery sono forse troppo per la fascia sinistra del Madrid, la parte più delicata, ma Cristiano contro Suele potrebbe riprendere la sua incredibile striscia fermatasi mercoledì scorso, quella di 11 partite consecutive a segno in Champions, dalla finale di Cardiff, con addirittura 17 gol in 11 partite. Snai crede in una partita apertissima, visto che l’1 del Real Madrid e il 2 del Bayern sono vicinissimi rispettivamente a 2.30 e 2.85, mentre il pareggio schizza a 4.00. Per questo i Risultati Esatti sono tutti piuttosto alti, anche se il più ragionevole sembra il 2-1 a 10.00. Per l’incredibile, inimmaginabile, quarta finale in 5 anni del Real Madrid.

 

(Credits: Getty Images)

(238)

Tancredi Palmeri Autore SNAI che tratta di calcio, con le quote presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI