DENIS RIPARTE DALLA SERIE D: GIOCHERÀ ALLA REAL CALEPINA

DENIS RIPARTE DALLA SERIE D: GIOCHERÀ ALLA REAL CALEPINA

DENIS RIPARTE DALLA SERIE D: GIOCHERÀ ALLA REAL CALEPINA

13
0

Quando lo vedemmo tornare in Italia nell’estate del 2019, dopo oltre tre anni in Argentina, la sorpresa fu inevitabile: German Denis alla Reggina, in Serie C. Ma dai! Oggi forse l’effetto stupore è minore, proprio per quanto accadde un po’ di tempo fa, ma fa comunque notizia il fatto che l’attaccante argentino classe 1981, a 41 anni compiuti proprio ieri, ha deciso di continuare a giocare e lo farà in Serie D, alla Real Calepina.

DENIS DA SUD A NORD: VIAGGIO ATTRAVERSO L’ITALIA

Non è la prima volta che German Denis si muove attraverso tutto lo stivale. La sua prima esperienza in Italia, che forse hanno dimenticato in tanti, fu al Cesena, in C1: arrivò poco più che ventenne a gennaio 2002 e segnò 3 reti in una stagione e mezza. Così rientrò in Argentina e quando tornò nel nostro Paese lo fece dalla porta principale, dopo aver realizzato 27 reti all’Independiente e accettando l’offerta del Napoli. In azzurro si è fatto valere, all’Udinese, 2010-11, un po’ meno, ma dove ha davvero lasciato un pezzo di cuore è stato all’Atalanta, con quattro stagioni ad alto livello, prima di andar via nel febbraio 2016, quando cominciava a far fatica. Rieccolo a Bergamo, allora, ovviamente non alla Dea. La Real Calepina gioca a Grumello del Monte, in provincia. E Denis ha tanta voglia di divertirsi.

DENIS ALLA REAL CALEPINA, QUANTA VOGLIA

Denis ha fatto sicuramente la differenza in Serie C, alla Reggina, e ha dato il proprio contributo in B, due anni fa con 4 reti in 30 presenze, nella scorsa stagione con un solo gol in nove gare. Ma di più non si poteva chiedere a un veterano, il cui compito fondamentale era soprattutto nello spogliatoio. In D, magari, potrà giocare di più, in una piazza che non gli metterà pressione. Vorrà divertirsi e ovviamente segnare, perché quello è il suo mestiere, davanti a tifosi, magari non tantissimi, che quasi certamente lo hanno amato quando era all’Atalanta.

DENIS ALLA REAL CALEPINA: “OPERAZIONE STORICA”

È un’operazione storica per il nostro club: un giocatore che darà un contributo importante in termini tecnici, di esperienza e di carisma alla nostra giovane rosa”, ha commentato Alberto Vescovi, amministratore delegato della Real Calepina. “Per i bergamaschi Denis non è un semplice giocatore: oggi i ragazzi del nostro settore giovanile sono accorsi per salutarlo e abbracciarlo – ha raccontato il direttore sportivo della Real, Giuseppe Nervi -. Dopo essersi svincolato dalla Reggina, Denis ha svolto qualche allenamento con noi a luglio e in quel periodo abbiamo capito che avrebbe potuto fare la scelta affettiva di tornare a Bergamo”. E così è stato.

(Credit: Getty Images)

(13)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE