Europa League | Un’altra finale tutta inglese?

Europa League | Un’altra finale tutta inglese?

Europa League | Un’altra finale tutta inglese?

95
0

Il ritorno delle semifinali di Europa League potrebbe certificare il dominio stagionale nelle competizioni europee dei club inglesi. City e Chelsea si incontreranno nella finale di Champions dopo aver eliminato rispettivamente PSG e Real Madrid, mentre per le gare in programma questa sera sembra già messo in cassaforte il passaggio del turno dello United. L’Arsenal invece è caduta contro il Villareal, ma è riuscita a portare a referto il gol fuori casa del 2-1 che da speranza alla squadra di Mikel Arteta.

 

ROMA – MANCHESTER UNITED
L’ambiente giallorosso in settimana ha gioito per l’annuncio dell’arrivo di José Mourinho sulla panchina nella prossima stagione. Un allenatore di alto profilo, con un palmares pesante e che deve rilanciarsi dopo una sequela di esoneri. Riguardo al match di questa sera c’è poco da discutere: il pesante passivo non lascia scampo a speculazioni di alcun tipo. La Roma per passare il turno dovrebbe realizzare quattro reti senza subirne nessuna. Un clean sheet per Mirante pare alquanto improbabile, visto che i giallorossi subiscono almeno una rete da sei partite consecutive. Ad aggravare la situazione, i problemi in attacco con i capitolini che hanno segnato una sola rete nelle ultime tre partite all’Olimpico (1 vittoria, 2 pareggi). Ma il calcio, come sappiamo, è prodigo di sorprese e chissà se l’orgoglio della squadra romana darà vita a un match spettacolare.

Dopo essere stato eliminato dalle ultime quattro semifinali raggiunte (in tutte le competizioni), il Manchester United è vicino a fermare la maledizione dopo aver ribaltato uno svantaggio di 2-1 alla fine del primo tempo nella partita di andata e segnando cinque gol nella ripresa. Il Manchester United arriva a Roma non solo con l’impressionante record di sette vittorie in rimonta, ma anche dopo essere rimasto imbattuto nelle ultime sette gare giocate in Italia (5 vittorie, 2 pareggi). Tuttavia, con cinque delle sue ultime otto trasferte che hanno visto un pareggio alla fine del primo tempo (quattro delle quali per 0-0), questa partita potrebbe non vedere così tanti gol come la gara di andata. Edin Džeko ha segnato nella partita di andata, ma è stata la prima volta nella sua carriera che ha perso una partita di Europa League in cui era riuscito a segnare (11 vittorie, 2 pareggi, 1 sconfitta). Edinson Cavani è in gran forma con cinque gol realizzati nell’arco delle ultime cinque gare con i Red Devils, tre dei quali dopo il 60° minuto di gioco.

 

ARSENAL – VILLAREAL
I Gunners avranno bisogno di segnare almeno un gol per raggiungere la seconda finale di Europa League in tre anni e il fatto che vantino 33 gol (2,54 a partita, record in questa stagione) è di buon auspicio. Come lo è anche il fatto che i londinesi hanno vinto nove delle 16 partite casalinghe in UEL contro avversarie spagnole (4 pareggi, 3 sconfitte). L’Arsenal ha vinto solo una delle sue ultime quattro partite (1 pareggio, 2 sconfitte) contro Newcastle la scorsa domenica, con Pierre Emerick Aubameyang che ha realizzato un gol e regalato un assist. Oltre al gabonese, fari puntati su Nicolas Pépé che ha preso parte a 10 gol in questa Europa League (sei reti, quattro assist), più di ogni altro giocatore.

Il Villarreal ha superato il turno in 15 dei 16 doppi confronti nelle principali competizioni europee quando ha vinto l’andata – l’unica eccezione è stata nella semifinale dell’Europa League 2015-16, quando è stato eliminato dal Liverpool nonostante avesse vinto la gara d’andata. La squadra spagnola è imbattuta da 11 partite consecutive in Europa League giocate fuori casa (7 vittorie, 4 pareggi), riuscendo a mantenere la porta inviolata nelle ultime quattro. In caso di passaggio del turno, il Sottomarino Giallo approderebbe per la prima volta in finale di Europa League dopo essere stata eliminata, dopo aver perso due semifinali precedenti. Gerard Moreno ha segnato o servito assist in ciascuna delle sue sette gare da titolare in questa Europa League (sei gol, tre assist) e proverà a trascinare i suoi verso l’obiettivo finale.

 

(Credits: Getty Images)

(95)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE