Europa League: Inter e Roma a un passo dagli ottavi

Europa League: Inter e Roma a un passo dagli ottavi

Europa League: Inter e Roma a un passo dagli ottavi

166
0

Con le vittorie nei rispettivi match di andata, nerazzurri e giallorossi hanno in mano la qualificazione per il prossimo turno di Europa League.

GENT – ROMA: l’1-0 con cui i giallorossi hanno vinto all’andata, in un match non certo spettacolare, è senza dubbio prezioso in vista della gara contro i biancoblu belgi. Questo perché il Gent in casa ha un trend davvero di alto livello, visto che in stagione non ha mai perso e l’ultimo ko ufficiale alla Ghelamco-Arena risale allo scorso maggio in casa contro il Brugge. Roma che arriva dal 4-0 interno contro il Lecce dove ha mostrato progressi sia nel gioco che nella fase atletica. Ma la qualificazione dovrà essere sudata fino all’ultimo. Mi aspetto un match molto rognoso per la squadra di Fonseca.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Perez, Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All.: Fonseca.

GENT (4–3-1-2): Kaminski; Lustig, Plastun, Ngadeu Ngadjui, Mohammadi; Odjidja-Ofoe, Owusu, Kums; Bezus; Niangbo, David. All.: Thorup.

Il mio pronostico: COMBO PRIMO MARCATORE + RISULTATO ESATTO: DAVID + 2-1 A QUOTA SNAI 55

INTER – LUDOGOREST: i nerazzurri si “alleneranno” a porte chiuse in vista del big match contro la Juventus. Stessa situazione di stadio vuoto sia giovedì che domenica e non è detto che questa circostanza, causa emergenza Coronavirus, non costringa a prolungare la decisione dei vertici del calcio italiano. Nel match di andata i nerazzurri, pur al piccolo trotto, hanno formalmente chiuso la questione passaggio turno e non credo avranno difficoltà in questo match. Mi aspetto ancora grandi cose da Eriksen.

Inter (3-5-2): Padelli; D’Ambrosio, Ranocchia, Godin; Moses, Vecino, Valero, Eriksen, Biraghi; Lautaro Martinez, Sanchéz. All. Conte

Ludogorets (4-2-3-1): Iliev; Cicinho, Terziev, Grigore, Nedyalkov; Anicet, Badji; Lukoki, Marcelinho, Wanderson; Keseru. All. Vrba

Il mio pronostico: COMBO PRIMO MARCATORE + RISULTATO ESATTO: ERIKSEN + 2-0 A QUOTA SNAI 35

LE ALTRE SFIDE: diversi i match delle big ancora in bilico, ma vado con ordine. Il compito forse più complicato ce l’ha l’Ajax che, dopo aver raggiunto la semifinale di Champions lo scorso anno, giovedì rischia di uscire a causa del KO per 2-0 in Spagna contro il Getafe. La loro rimonta (ovvero il 3-0 nei regolamentari), è in lavagna a 16 volte la posta. Ancora tutta da conquistare la qualificazione anche per il Siviglia, dopo l’1-1 in Romania contro il Cluj. Suso e soci sono strafavoriti a 1,30 ma dovranno stare attenti a non subire reti. Stesso discorso per Celtic e Manchester United che, dopo i rispettivi pareggi con goal a Copenaghen e Brugge, sono bancati a quote molto simili (1,42 e 1,45) fra le mura amiche. Infine chiude Porto-Leverkusen (1-2 all’andata in Germania). Questa mi sembra la gara più interessante da seguire. Supplementari? Opzione non così remota: vale infatti 9 volte la posta.

QUOTA SNAI: Scommettendo (pre-match; min TRIPLA/max SESTUPLA) sull’esito 1X2 (FINALE, HANDICAP, 1° e 2° PRIMO TEMPO) degli incontri di CHAMPIONS ed EUROPA LEAGUE in programma tra martedì 25 e giovedì 27 febbraio, in caso di pronostico saltato a causa di un solo risultato errato, si avrà diritto a un BONUS GOLD (massimo 30€) sulla giocata di importo più alto come da schema seguente: ne sbagli 1 su 3, ti restituiremo il 30% della scommessa perdente di importo più alto sino a 30€; ne sbagli 1 su 4, ti restituiremo il 40% della scommessa perdente di importo più alto sino a 30€; ne sbagli 1 su 5, ti restituiremo il 50% della scommessa perdente di importo più alto sino a 30€; ne sbagli 1 su 6, ti restituiremo il 60% della scommessa perdente di importo più alto sino a 30€; Per partecipare alla promozione, la scommessa deve comprendere tutte quote uguali o superiori a 1,30. È possibile combinare in multipla le due manifestazioni indicate.

(Credits: Getty Images)

(166)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE