Europa League, le quote degli ottavi di finale

Europa League, le quote degli ottavi di finale

Europa League, le quote degli ottavi di finale

345
0

Con l’incredibile eliminazione della Fiorentina, rimane solo la Roma in Europa League a difendere i colori dell’Italia. Urna di Nyon non benevola con i giallorossi opposti all’Olympique Lione. Per il giovedì di Europa League ci concentriamo sui derby belga (Gent-Genk) e tedesco (Schalke-‘Gladbach), sulla trasferta russa dello United e sull’ennesimo derby greco-turco tra Olympiacos e Besiktas.

ROSTOV-MANCHESTER UNITED (ore 19:00)
Occhio ai facili trionfalismi. A Manchester probabilmente si fregavano già le mani quando l’urna di Nyon ha assegnato il Rostov alla squadra di Mourinho. I russi non hanno mai incontrato un avversario inglese e non potrebbe essere altrimenti visto che la sorprendente formazione di Ivan Daniliants è appena alla sua quarta stagione europea che le ha regalato per la prima volta assoluta la fase a gruppi della Champions. Il club dell’omonimo oblast (distretto) avrebbe potuto fare clamore già nella passata stagione vincendo la sua prima Prem’er Liga se non fosse stato per la fatale sconfitta di Saransk contro il Mordovia che ha permesso alla CSKA di finire il campionato russo in testa. I Selmashi (letteralmente, ‘le macchine agricole’) non stanno ripetendo l’exploit della stagione precedente (sono quinti): i 13 punti dalla capolista Spartak sembrano una garanzia sufficiente a concentrare lo sforzo in Europa dove i blu si sono tolti diverse soddisfazioni, specie in casa. Sulle rive del Don sono caduti Bayern Monaco, Ajax e Sparta Praga, ed hanno avuto difficoltà l’Anderlecht (poi comunque eliminato al terzo turno preliminare di Champions) ed il PSV, con l’Atletico Madrid unica in stagione ad espugnare l’Olimp-2 ed il suo difficile terreno già pesantemente criticato da Mourinho nei giorni passati. C’è davvero poco da scherzare per il volubile United dello Special One, virtualmente fuori dalla corsa per la Premier e con le coppe rimaste ad arricchire la stagione (League Cup già in bacheca). Mata lo ha capito ‘i nostri avversari sono una vera e propria corazzata tra le mura amiche’ e Mourinho ha il compito di gestire le risorse visto l’impegno ravvicinato di FA Cup contro il Chelsea (giocano lunedì) ed il pericolo infortuni a causa del manto erboso. Di sicuro risparmierà l’acciaccato Mkhitaryan e lo squalificato Bailly. Zlatan dal primo minuto sembra ovvio vista la squalifica per tre turni in Premier; verosimili i rientri di Herrera e Smalling. Lo United è favorito, ma attenti al gol del Rostov in casa: in questa stagione solo contro l’Atletico non è andata a segno nel suo stadio. Puntiamo sulla quota SNAI del Gol a 1.95.

LIONE-ROMA (ore 21:05)
Vedendo gli altri accoppiamenti dei sedicesimi, alla Roma sale il rimpianto per non avere estratto una pallina più ‘leggera’ dall’urna di Nyon. Da Nyon a Lyon, dove  l’OL è comunque la quarta forza della Ligue 1 e la Roma dovrà andare al Parc Olympique con la giusta concentrazione e con il chiaro obiettivo di segnare almeno un goal fuori casa se non di vincere la partita dopo 3 sconfitte consecutive tra campionato e coppe. Incontro che profuma di Champions League, magari un profumo stagionato ma di quelli che porta bei ricordi ai tifosi della Roma che si mettono a sfogliare l’album delle imprese giallorosse. Stagione 2006-07 e Roma che espugna il vecchio Gerland (0-2) incassando la qualificazione fuori casa dopo lo 0-0 dell’Olimpico. Alla Roma dice generalmente bene in Francia: su 4 trasferte, 3 vittorie ed una sola sconfitta (contro il Monaco in Coppa delle Coppe nel 1992). Il Lione nel nuovo stadio ha vinto 2 volte su 4 in campo europeo (1 pareggio ed 1 sconfitta gli altri risultati). Ospiti che fuori casa in questa Europa League sono imbattuti: 2 vittorie e 3 pareggi. Se è difficile per la Roma, non sarà facile per il Lione che ai sedicesimi ha passeggiato sull’Alkmaar (11 goal in 2 partite). Niente turnover per Spalletti perche’ il campionato ormai è da considerare un capitolo chiuso (-8 dalla Juve) e con la Coppa Italia compromessa, si punta tutto ad arrivare in fondo alla competizione europea minore. Di sicuro c’è da rimpiazzare lo squalificato Rüdiger quindi toccherà a Juan Jesus con Alisson tra i pali essendo il portiere eletto per l’Europa League. De Rossi in dubbio, nel caso di forfait è pronto Paredes che è diffidato. Difficile vedere Totti dal primo minuto per ripetere l’impresa del 2006 ai sedicesimi di Champions. Puntiamo sulla quota SNAI del 2 al 90’ a 2.85.

GENT-GENK (ore 21:05)
Ci sarà un po’ di Italia nel derby belga d’andata visto che la gara è stata affidata ad un sestetto nostrano guidato da Paolo Tagliavento. Incontro internazionale per modo di dire visto che le due cittadine distano appena 125km l’una dall’altra. Si tratta solo del secondo scontro fratricida in Europa tra club belga con l’unico precedente risalente alla Coppa Campioni 1988-89 quando il KV Mechelen batté l’Anderlecht alla meglio dei due incontri. Per Gent e Genk sarà il terzo incontro stagionale visto che i due club si sono già sfidati due volte in campionato (una vittoria ciascuno) dove viaggiano quasi appaiate (Gent 47, Genk 45) lasciando presagire un passaggio del turno che si deciderà nel ritorno a Genk. Per gli ospiti è una prima assoluta agli ottavi di una competizione europea e sono l’unica squadra proveniente dal secondo turno preliminare di Europa League rimasta in corsa; il Gent invece punta ad eguagliare il 1991-92 quando si giocarono (perdendo) i quarti di finale con l’Ajax. Il Belgio (con 3 squadre agli ottavi, più di qualsiasi altra nazione) dovrà salutarne necessariamente una. Le quote SNAI per il passaggio del turno vedono favoriti i padroni di casa (1.70 contro 2.05) nonostante il pesante divario in casa del Gent: quota del 2 al 90’ a 4.50 contro l’1.85 dell’1. Noi puntiamo sulla quota SNAI dell’X al 90’ a 3.45.

SCHALKE 04-BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (ore 21:05)
Germania sicura di spedire almeno una squadra ai quarti di finale, ma quale? L’equilibrio regna sovrano come ci dicono le quote antepost sul passaggio del turno: Schalke a 1.90, Gladbach a 1.80, distanze minime come i 60km che separano le due cittadine alla prima sfida europea di sempre. Gli ospiti dovranno fare a meno di Kramer, squalificato, mentre i padroni di casa devono fare attenzione alla lista dei diffidati: Rahman, Goretzka e Nastasic potrebbero saltare la partita di ritorno se ammoniti. Per i due club è la seconda sfida di seguito in pochissimi giorni: sabato scorso al Borussia Park il ‘Gladbach ha annichilito i minatori battendoli 4-2 col contributo determinante (doppietta) dell’americano di Germania, Fabian Johnson, in quello che è stata la centesima partita tra i due club. ‘Gladbach leggermente in vantaggio nei confronti: 39 vittorie contro 32 (28 i pareggi), ma Schalke ancora imbattuto in casa in Europa (3 vittorie ed 1 pareggio). Sfida all’ultimo goal con la quota SNAI per l’Over 3,5 a 3.15.

OLYMPIACOS-BESIKTAS (ore 21:05)
Non contento di avere fatto fuori l’Osmanlispor, l’Olympiacos si regala un´altra sfidante turca ai sedicesimi. I campioni turchi in carica guidano saldamente la Super Lig grazie al +4 in classifica sul sorprendente Basaksehir e domenica ricevono il Kayserispor, squadra che galleggia in zona salvezza. Nel turno precedente hanno superato agevolmente il Beer Sheva battendolo sia all’andata (1-3) che al ritorno (2-1). Sfida ’da Champions’ visto che anche i greci sono campioni in carica e saldamente in testa in campionato (+5 sul PAOK). Besiktas favorito per il passaggio del turno (1.60) secondo i quotisti SNAI (Olympiacos a 2.20). C’e’ un precedente mai giocato tra le due squadre in Europa: nel 1958 l’Olympiacos, per motivi politici, si ritirò dalla Coppa dei Campioni a seguito del sorteggio che la oppose alle Kara Kartallar (le aquile nere) del Besiktas. I due club, più recentemente, si sono incontrati in amichevoli estive e vantano una vittoria a testa. Probabile che la qualificazione si decida tra 7 giorni ad Instanbul, noi puntiamo sulla quota SNAI per il combobet X con Under 2,5 a 3.70.

ROSTOV-MANCHESTER UNITED (GOL – 1.95)
LIONE-ROMA (2 – 2.85)
GENT-GENK (X – 3.45)
SCHALKE 04-GLADBACH (O3,5 – 3.15)
OLYMPIACOS-BESIKTAS (1+U2.5 – 3.70)

Scommessa 10€ – Possibile vincita 2195,45€

(345)

Angelo Palmeri Scrive di calcio estone e dell'est su www.rumodispo.com ed è apparso con diversi ar... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI