Finale FA Cup 2020

Finale FA Cup 2020

Finale FA Cup 2020

68
0

Il torneo della FA Cup è sempre stato una maratona, ma per motivi ovvi quest’anno è durato molto di più, quasi un anno infatti. Le prime 5 partite del turno “extra” preliminari sono state disputate il 9 agosto dell’anno scorso, ma nessun avrebbe detto che il pubblico più numeroso delle partite disputate quella sera, 281 persone supersfida tra Woodford Town e White Ensign sarebbe stato probabilmente quasi più del totale delle persone che saranno presenti a Wembley oggi.

London Derby

Delle 753 squadre che hanno giocato in questa edizione sono rimasti due, Arsenal e Chelsea. Le due squadre londinesi ormai sono veterane della finale, con ben 35 apparizioni tra loro. Arsenal ha 13 vittorie (il record) e Chelsea 8. Per via dei 10 punti in più guadagnati nella stagione di Premier League Chelsea viene considerato il favorito per alzare la Coppa, ma ci aspetta una partita molto combattuta, Arsenal sicuramente cercherà la vendetta per la sconfitta di 4-1 nel finale di Europa League la scorsa stagione a Baku. Andrebbe più che bene per i Gunners una ripetizione del risultato della finale del 2017 tra questi due rivali, una vittoria per 2-1. Il gol decisivo è stato segnato da Ramsey, tocca a voi andare a cercare se è successo qualche disastro dopo, non mi ricordo nulla di che!

Aubameyang e Giroud – tifosi di Wembley

I due bomber di Arsenal e Chelsea torneranno volentieri sul “The Sacred Turf” dopo due belle prestazioni nelle semi-finali due settimane fa. Aubameyang ha fatto una doppietta contro Manchester City mentre Giroud ha fatto il gol di apertura contro Manchester United. Il francese si trova in un periodo particolarmente caldo, con un gol in ognuna delle ultime tre partite del campionato, anche Aubameyang non scherza in questo periodo, facendo un’altra doppietta contro Watford nel campionato domenica scorsa. Quindi avremo in campo due giocatori in forma, ma devono cercare di fare un gol contro due difese che entrambe hanno subito solo due gol in questa edizione del FA Cup.

Extra Time – quando le unghie vanno mangiate

Non ci sono più i replay nel finale della FA Cup, l’ultimo è stato nel 1993 quando è stato proprio l’Arsenal a battere Sheffield Wednesday nella seconda partita dopo un 1-1 nella prima. Nelle 26 finali successive, solo 5 sono andate ad Extra Time, e solo due ai calci di rigore, curiosamente due di fila nel 2005 e 2006. Entrambi erano al Millenium Stadium di Cardiff, lo stadio utilizzato mentre Wembley è stato ricostruito, quindi aspetta il suo primo vincente dopo 120 minuti più circa 5 minuti di tensione totale. Oggi potrebbe essere quel momento?

Un derby cattivo?

Storicamente un’espulsione nella finale della FA Cup è abbastanza rara, si potrebbe dire rara come trovare un bagno pulito a Wembley il giorno del finale. I bagni di Wembley sono conosciuti ai tifosi del calcio come Buckingham Palace è conosciuto a un turista italiano………….! Ma purtroppo quest’anno i bagni saranno pulitissimi, senza clienti con varie pinte di birra dentro, speriamo che andrà così anche in campo (ovviamente parlo di partita pulita non dei giocatori con la birra nella pancia!). Sono state solo 5 le espulsioni nelle finali di FA Cup, il primo era Kevin Moran nel 1985 (l’unico ad aver ricevuto un rosso diretto) e l’ultimo Victor Moses in 2017. Le statistiche della stagione della Premier League non ci convincono tanto che questi 5 diventeranno 6 perché Chelsea ha passato tutta la stagione senza nemmeno un “Early Bath” (Vasca in anticipo). Ma, e c’è sempre un “Ma”, l’arbitro è Anthony Taylor, si trova in testa della classifica per ammoniti e rigori dati durante la stagione di Premier. Poi se aggiungiamo anche il fattore “David Luiz”……………

Allenatori alla caccia del primo trofeo

Anche se Arsenal e Chelsea sono veterani nell’arte di vincere trofei, sarà il primo titolo per entrambi gli allenatori domani, Arteta e Lampard cercheranno di cancellare quello 0 dalle loro statistiche. Devo dire che da qualche anno l’FA Cup non è come una volta. Ricordo la mio gioventù, quando i due principali canali TV (BBC 1 e ITV) avevano un palinsesto completamente dedicato al Finale dalla mattina in poi (in colore, non bianconero, non sono così vecchio!). Servizi sui giocatori mentre facevano colazione (logicamente non quello classico inglese con pancetta, salsiccia, funghi, fagioli ecc), le dirette dal pullman che portava i giocatori allo stadio e varie altre cose per portarci proprio dentro lo spirito della giornata. Insomma un giorno per rimanere incollato alla televisione. Ora nel mondo del calcio la priorità è il campionato e la Champions League, ma il torneo rimane ancora affascinante, è il sogno di ogni tifoso di vedere la sua squadra partecipare alla finale e per i tifosi delle 751 squadre che non sono arrivate al traguardo, speriamo di vedere una bella partita e…………….. May The Best Team Win !

 

(Credits: Getty Images)

(68)

Adam Grapes Autore SNAI che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI