Frosinone-Cremonese: il bivio tra play-off e primo posto

Frosinone-Cremonese: il bivio tra play-off e primo posto

Frosinone-Cremonese: il bivio tra play-off e primo posto

220
0

La trentaquattresima giornata di Campionato di Serie B prevede il match tra il club ciociaro e quello lombardo. Il Frosinone arriva da due sconfitte consecutive, ultima delle quali il passo falso contro il Pordenone, Cenerentola della categoria. ‘I furlàn’ si sono infatti imposti in casa per 2-0. A questo punto i ragazzi dell’ex campione del mondo Fabio Grosso dovranno cercare di rimanere aggrappati con le unghie all’ottavo posto in classifica, ultimo utile per avere accesso ai play-off. I gialloazzurri ritroveranno la coppia di difensori centrali Gatti-Szyminski, mentre saranno decisive le prossime ore per definire le condizioni di Zampano, fondamentale per la spinta sulla corsia destra, e Garritano (nipote di Salvatore Garritano, tra gli artefici dell’ultima promozione in Serie A della Ternana nel lontano 1974), giocatore creativo ed indispensabile per la qualità a la velocità della manovra. Rimangono invece in fortissimo dubbio Novakovich e Charpentier, capocannoniere del Leone. Assenze che hanno senza dubbio inciso sul periodo di difficoltà attraversato dal Frosinone in tutto il girone di ritorno e nelle ultime 5 partite, dove ha rimediato ben 3 sconfitte. Anche il modulo del CT Grosso deve andare conciliandosi con una rosa falcidiata dagli infortuni, oscillando dal classico 4-3-3 al più accorto 3-5-2. Dalle ultime dichiarazioni sembra però che sarà il primo dei due moduli ad esser preferito per il match di sabato 9 aprile.

Lo storico del match al ‘Benito Stirpe’ vede una condizione di assoluta parità tra i canarini ed i grigiorossi, nei 5 match finora disputati sono 2 le vittorie per entrambe le squadre ed uno il pareggio.

Arriva invece da favorita e con tutt’altro slancio la Cremonese, prima in classifica (ad un punto dal Lecce), che ha collezionato 3 vittorie, un pareggio ed uno sconfitta nelle ultime 5 partite. L’obiettivo è senza dubbio quello di incrementare il vantaggio sui salentini per iniziare a vedere più da vicino la primozione in A.

I ragazzi di mister Pecchia vantano un’ottima distribuzione delle reti, essendo riusciti a mandare a segno ben 13 giocatori. Questa distribuzione spiega anche il modo di giocare della squadra, Pecchia infatti riesce ad esaltare  le qualità della sua rosa, grazie anche all’acquisto invernale di Gondo, giunto dalla Salernitana. Il tecnico di Formia, allievo di Rafa Benitez (che si è detto di recente suo tifoso), a partire dal match con contro l’Entella si è affidato ad un 4-2-3-1 che meglio permette di allargare le maglie avversarie per poi tornare verso posizioni più interne. A detta di molti il club lombardo esprime il miglior calcio della Serie B, merito di un approccio aggressivo, intenso, a ritmo alto ma sempre con il pallone a terra alla ricerca di verticalità. Un gioco divertente e rischioso che però ha permesso ad i grigiorossi di riconquistare la vetta della classifica per la prima volta dal 1992. Il gruppo, nel suo complesso, pare molto talentuoso ed omogeneo, a questo proposito un peccato l’assenza per il prossimo di match di Okoli (e Valeri), ci sarà però Fagioli, dopo aver scontato la sua giornata di squalifica. Il classe 2001, centropcampista in grado di spaccare le linee palla al piede o tiranneggiare con la propria intensità, ha di recente anche incassato i complimenti di un allenatore dei piani alti: Massimiliano Allegri. Per chi rientra c’è anche chi esce, la sfida con l’Alessandria ha infatti sancito l’assenza di Gondo e Zanimacchia per la trasferta laziale. Inoltre una menzione particolare per il grande ex di questo match, Daniel Ciofani, passato nel 2019 alla Cremonese, è infatti il miglior marcatore della storia del Frosinone. L’aria di casa potrebbe trattenere la capacità realizzativa dell’attaccante o piuttosto esaltarla?

 

(Credits: Getty Images)

 

(220)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE