JUVENTUS, LE INTERCETTAZIONI E LE IDEE DI MERCATO: DA ANSU FATI A HAALAND

JUVENTUS, LE INTERCETTAZIONI E LE IDEE DI MERCATO: DA ANSU FATI A HAALAND

JUVENTUS, LE INTERCETTAZIONI E LE IDEE DI MERCATO: DA ANSU FATI A HAALAND

140
0

Il terremoto che ha recentemente colpito la Juventus sta facendo emergere tanti aneddoti sul mondo del club bianconero grazie alle intercettazioni che stanno diventando pubbliche. Oggi sono state svelate diverse idee di mercato avute dalla dirigenza della Juventus tra il 2019 e il 2021, come ad esempio lo scambio tra Paredes e Emre Can con Psg, nel quale entrambi erano valutati 60 milioni, oppure l’interesse, mai nascosto, per ingaggiare Donnarumma in scadenza col Milan. Vediamo le principali.

 

L’ASSE CON IL BARCELLONA

I contatti fra Juventus e Barcellona sono sempre stati piuttosto caldi. Nel 2019 poi, ci furono diverse idee di scambi poi non concretizzatesi. De Sciglio era destinato ai blaugrana, con il centrale Todibo in partenza per Torino: uno scambio alla pari con entrambi i calciatori valutati 25 milioni. Fu avanzata anche l’ipotesi di un possibile passaggio di Douglas Costa e Rabiot in cambio di Ansu Fati e Ilaix Moriba, con il primo che ora indossa la sacra 10 appartenuta a Messi e il centrocampista che cerca spazio al Valencia.

 

LO SCAMBIO A TRE PER PJANIC

Il centrocampista ex Roma è passato al Barcellona in uno scambio alla pari con Arthur; entrambi però, hanno deluso nelle rispettive destinazioni. Nel 2019 però, Pjanic era uno dei registi più forti d’Europa e gli spagnoli erano fortemente interessati a chiudere per il suo arrivo, tanto da coinvolgere una terza squadra per completare una trade stile NBA.
Nella prima ipotesi, i bianconeri avrebbero sostituito Pjanic con Jorginho, mentre il Chelsea avrebbe preso uno tra Coutinho e Dembelé; nella seconda, la Juve avrebbe preso Thomas Partey dall’Atletico (ora all’Arsenal), mentre la terza prevedeva l’arrivo a Torino di Pogba, con il Barcellona che avrebbe ceduto allo United un pacchetto di giocatori tra Coutinho, Semedo, Emerson e Ansu Fati.

 

SIRENE DALLA PREMIER

Più recentemente, ad agosto 2021, il West Ham aveva manifestato interesse per McKennie, formulando un’offerta da 50 milioni, ma la Juventus in quel momento era tentata da uno scambio con il Manchester United, con i Red Devils che avevano proposto Van de Beek in cambio dell’americano. Alla fine, non se ne fece nulla. Rischiò di concretizzarsi anche lo scambio tra terzini con il Tottenham, con De Sciglio destinato a Londra e Rose a Torino.

 

I GIOVANI DA SEGUIRE

Nelle telefonate del 2019, sono emersi diversi nomi di giocatori all’epoca ancora molto giovani, sui quali la Juventus aveva messo gli occhi addosso. Da Zaniolo a Kumbulla, passando per Malen e Tonali, finendo con un certo Haaland, allora ancora al Salisburgo.

 

(Credits: Getty Images)

(140)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE