Premier League | Liverpool-Chelsea in odore di Champions

Premier League | Liverpool-Chelsea in odore di Champions

Premier League | Liverpool-Chelsea in odore di Champions

251
0

È subito scontro tra primi della classe in Inghilterra, dove a tenere banco è soprattutto la sfida che conclude la serie di anticipi del sabato della terza giornata di Premier League 2021/2022. In programma Liverpool-Chelsea è a tutti gli effetti la sfida di cartello nel week-end calcistico europeo.

 

Quello che in Premier League è uno dei match più combattuti per la rivalità storica tra le rispettive città, è una partita che coinvolge due delle squadre più in forma del momento, tanto che proprio Jurgen Klopp, manager dei Reds ha definito in modo chiarissimo il clima della partita: “Mi aspetto una partita molto difficile per entrambe le squadre, che sono davvero ben organizzate. Sarà sicuramente una grande battaglia. È una partita che guarderei al 100%, se non fossi coinvolto: è una partita da guardare”.

 

Nella cornice di Anfield, le due formazioni si presentano a punteggio pieno, totalizzando entrambe, nelle due giornate di stagione appena concluse, cinque reti all’attivo e nessuna subita. Gli uomini di Klopp hanno superato agevolmente il neopromosso Norwich nella partita di debutto con il netto punteggio di 3-0, prima di archiviare anche la pratica Burnley grazie alle reti di Diogo Jota e Sadio Mane.

 

Anche in casa Chelsea, la compagine guidata da Thomas Tuchel ha iniziato con il piede giusto, se non addirittura migliore, la propria corsa di stagione. Non solo alla prima giornata, davanti ai propri tifosi, i gol di Marcos Alonso, Pulisic e Chalobah hanno atterrato il Crystal Palace, ma hanno anche chiuso il derby di Londra, contro l’Arsenal, con un secco 2-0. In più i Blues si sono distinti più di chiunque altro in Premier – caso Cristiano Ronaldo a parte, ovviamente – portandosi a casa la Supercoppa Europea contro il Villarreal, sganciando ben 115 milioni di euro per Romelu Lukaku e gustandosi pure il trionfo di Jorginho come Giocatore dell’Anno UEFA.

 

Ovviamente anche questa volta gli occhi saranno puntati su Rumelo Lukaku, neoaquisto del Chelsea, approdato a Londra dopo l’ormai celebre trattativa con l’Inter che nelle scorse settimane ha registrato una delle pagine più importanti di questa sessione di calciomercato. Se con i Gunners era stato proprio l’attaccante belga a sbloccare il risultato, siglando in modo perfetto il suo ritorno nel club, questa volta il confronto si misurerà con una squadra dall’ossatura coriacea, ma che in pratica non ha fatto quasi campagna. In organico si è aggiunto il solo centrale di riserva Ibrahima Konaté, arrivato dal Lipsia per 40 milioni, mentre Georginio Wijnaldum, uno dei più rappresentativi giocatori della compagine, a parametro zero approdava a Parigi alla corte dello sceicco Nasser Al-Khelaïfi. Tuttavia, a mettere in chiaro l’umore dei Reds ci ha pensato il roccioso difensore olandese Virgil van Dijk, che a poche ora dall’incontro ha dichiarato: “Il Chelsea è in un momento davvero buono. Hanno portato Lukaku, il che non li peggiora, ovviamente. Ma nemmeno noi siamo nel momento peggiore, speriamo di poterlo dimostrare”.

 

Le statistiche d’altronde rivelano che il Liverpool negli anni si è dimostrato una vera spina nel fianco per il Chelsea, che ha vinto solo due degli ultimi 13 scontri diretti, perdendone il triplo. Anche il bilancio tra i due tecnici tedeschi – curiosamente l’uno (Tuchel) successore dell’altro (Klopp) sulla panchina del Borussia Dortmund – vede un sostanzioso vantaggio di Klopp, che ha vinto 9 dei 15 confronti, con la sconfitta però degli ultimi due.

 

Tirando le somme quindi, quella tra Liverpool e Chelsea è una sfida che non solo sa di Champions League, ma che permetterà alle due squadre di lanciare un segnale importante nel proprio campionato. Infatti, il successo di una o dell’altra in questo scontro diretto rappresenterebbe un buon monito per tutte le altre possibili rivali al titolo.

 

(Credits: Getty Images)

(251)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE