LUKAKU, UN ALTRO STOP: NIENTE BAYERN E JUVE. ARRIVEDERCI AL 2023?

LUKAKU, UN ALTRO STOP: NIENTE BAYERN E JUVE. ARRIVEDERCI AL 2023?

LUKAKU, UN ALTRO STOP: NIENTE BAYERN E JUVE. ARRIVEDERCI AL 2023?

243
0

Romelu Lukaku si è fermato di nuovo. “Risentimento della cicatrice miotendinea del bicipite femorale della coscia sinistra”, recita il comunicato emesso dall’Inter in mattinata. L’attaccante belga aveva giocato per una manciata di minuti sia contro il Viktoria Plzen (gol nel finale per chiudere la pratica sul 4-0) che contro la Sampdoria. Avrebbe dovuto aumentare il minutaggio fino a giocare un tempo domani sera con il Bayern Monaco, per poi presentarsi dal 1′ al cospetto della Juventus all’Allianz Stadium.

 

LUKAKU SI FERMA ANCORA: RISENTIMENTO MUSCOLARE

Niente di tutto questo, perché l’attaccante sarà ancora ai box e l’Inter volerà senza di lui a Monaco di Baviera per l’ininfluente sfida contro  i tedeschi, qualificati come primi del girone di Champions in cui i nerazzurri sono aritmeticamente secondi. Inzaghi farà diversi cambi, potrà sperimentare, ma non cercare di rimettere in sesto il suo giocatore più pagato, quello il cui spessore in avanti fa la differenza. L’Inter spera di riaverlo per un paio di gare prima del Mondiale, quelle che mancano alla sosta una volta superato l’ostacolo Juventus. Certo non è semplice puntare senza pensare agli eventuali rischi su un giocatore che non è titolare dal 26 agosto scorso, giorno di Lazio-Inter. Nell’allenamento successivo Lukaku si fermò e ancora oggi non ha più disputato una sfida dal 1′.

 

LUKAKU STOP, TORNERA’ PRIMA DELLA SOSTA?

Legittimo chiedersi se è il caso di rischiarlo tra Inter-Bologna (9/11) e Atalanta-Inter (13/11) o se invece è meglio lasciarlo fuori e farlo preparare al meglio per la rassegna iridata. Dall’infermeria spera di uscire presto anche un altro titolare di Inzaghi, Marcelo Brozovic: potrebbe essere convocato per il derby d’Italia.

 

(Credits: Getty Images)

(243)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE