Napoli e Juventus sono sfiniti come Rocky e Apollo Creed

Napoli e Juventus sono sfiniti come Rocky e Apollo Creed

Napoli e Juventus sono sfiniti come Rocky e Apollo Creed

189
0

La sfida tra Napoli e Juventus somiglia sempre di più a quella cinematografica tra Rocky Balboa e Apollo Creed. E non tanto per la trama che regge il film, e cioè dell’illustre sconosciuto cui viene concessa l’occasione di sfidare il campione. Perché il Napoli non è affatto un illustre sconosciuto. No, la somiglianza è proprio nello svolgimento dell’incontro del secondo capitolo della saga: quando, all’ultimo round, sfiniti, sia il campione che lo sfidante finiscono al tappeto e con le forze residue provano ad aggrapparsi alle corde per rialzarsi. Alla fine, nel film, la spunterà Rocky.

Il duello tra Napoli e Juventus rischia di diventare un duello al rallentatore per lo scudetto. Si parla tanto dello scontro diretto del 22 aprile, allo Stadium, eppure proprio quella potrebbe essere una partita irrilevante. Non siamo più nella parte centrale del campionato, quando le squadre di Sarri e Allegri superavano più o meno con facilità qualsiasi avversario.

Nelle ultime tre giornate, il Napoli in casa ha battuto a fatica Genoa e Chievo (i veneti con una rimonta prodigiosa nel finale) e ha pareggiato – dopo aver seriamente rischiato di perdere – in casa del Sassuolo.

La Juventus non sembra più in forma rispetto agli azzurri. Ha pareggiato a Ferrara contro la Spal, ha superato il Milan 3-1 dopo aver sofferto e aver rischiato di andare sotto con una traversa colpita da Calhanoglu e addirittura ha visto le streghe sul campo del Benevento (ultimo in classifica) dove ha vinto anche grazie a due calci di rigore. In mezzo, ci sarebbe il tre a zero subito dal Real Madrid ma in quel caso non possiamo certo parlare di avversario abbordabile.

Un consiglio agli amanti di statistica del pallone: evitate di fare tabelle, rischiate di dover rivedere i conti ogni domenica. Sassuolo, Spal, Genoa e Benevento hanno dimostrato che il duello scudetto tra Napoli e Juventus può deciderlo chiunque. Bisogna capire quale tra le due squadre riuscirà  a trovare le residue energie per aggrapparsi alle corde.

(189)

Il Napolista Il Napolista è un giornale on-line di opinione, nato nel 2010, che si occupa prevalentemente di calcio e di analizzare quel che avviene dentro e sopr... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI