IL NAPOLI NON POTRÀ PIÙ INDOSSARE LA MAGLIA COL VOLTO DI MARADONA

IL NAPOLI NON POTRÀ PIÙ INDOSSARE LA MAGLIA COL VOLTO DI MARADONA

IL NAPOLI NON POTRÀ PIÙ INDOSSARE LA MAGLIA COL VOLTO DI MARADONA

1.08K
0

Il Napoli Calcio non potrà più indossare la maglia con il volto stilizzato di Diego Armando Maradona. Il giudice Paolo Andrea Vassallo della seconda sezione civile del tribunale di Napoli ha infatti dato ragione al legale Jorge Sebastian Baglietto, che aveva avanzato un contenzioso a tutela dei cinque figli del “Pibe de Oro”, eredi dello scomparso fuoriclasse.

NAPOLI, STOP ALLA DIFFUSIONE DELLA MAGLIA CON IL VOLTO DI MARADONA

Il giudice ha intimato l’inibitoria per la diffusione e l’utilizzo dell’immagine di Maradona, definendo «lesivo delle aspettative patrimoniali» degli eredi il contratto tra l’imprenditore Stefano Ceci, imprenditore a capo della società Diez Fze, e il Napoli. Lo stesso Ceci aveva infatti acquisito da Maradona i diritti grazie a un accordo risalente a pochi mesi prima della morte del “Dies”. Secondo la sentenza, però, il valore dell’immagine dell’argentino è di un valore economico «di notevole portata, quasi inestimabile», certamente superiore ai circa 23mila euro pattuiti tra le parti. Inoltre nell’accordo era previsto che il 50% dei proventi della commercializzazione spettasse all’ex calciatore (e quindi oggi ai suoi eredi) ma i soldi non sarebbero mai arrivati.

Riconosciuta la buona fede del Napoli, il giudice ha quindi emesso un’ordinanza inibitoria nei confronti dell’imprenditore e ordinato un sequestro conservativo di 150mila euro.

La casacca era comunque già sparita da diversi mesi, essendo relativa a quelle utilizzate nella passata stagione. La decisione del giudice non permetterà, qualora i dirigenti avessero in programma di farlo, di crearne una nuova versione con Maradona protagonista.

(Credits: Getty Images)

(1083)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE