Ora si fa sul serio

Ora si fa sul serio

Ora si fa sul serio

7.23K
0

L’undicesima giornata di campionato ha certificato la superiorità delle big e dilatato una classifica che ora vede la Juve sempre in fuga, con Napoli e Inter a inseguire grazie a partite più che convincenti.

Bene la Lazio brava a reagire dopo la brutta sconfitta con l’Inter della scorsa settimana. Perdere con i nerazzurri paradossalmente può fare bene se consideriamo che il Milan è stato in grado di fare 9 punti nelle ultime tre partite, di cui due ottenute a tempo ampiamente scaduto, proprio dopo la sconfitta nel derby.

Dicevamo dei bianconeri primi in classifica, bravi a mantenere la continuità, anche se il Cagliari ha giocato un match importante impegnando la capolista fino in fondo.

Senza dimenticare che la Juventus ha problemi a centrocampo con 5 giocatori out per infortunio resta comunque la netta Favorita per SNAI che da la squadra di Allegri quotata a 1,20 per lo scudetto.

Il Napoli ha rifilato 5 gol all’empoli Ma ancelotti, come si poteva già vedere in qualche inquadratura durante la partita non era comunque molto soddisfatto della prestazione della sua squadra. SNAI quota comunque i partenopei a 6,50 per lo scudetto

La testa ora va al Paris Saint Germain in quella che dovrebbe essere la sfida decisiva nel girone dopo l’ottimo pareggio dell’andata.

Non basta invece la manita dell’Inter al Genoa per convincere i quotisti SNAI a dare uguali chance scudetto ai nerazzurri, i quali vengono dati a 10,00 per il titolo.

La squadra di Spalletti ha giocato una partita straripante che ha mostrato il sorprendente e convincente recupero di tre giocatori considerati ai margini del progetto e invece, a partire da una splendida prestazione di Joao Mario, per arrivare a quella convincente, con tanto di doppietta di Gagliardini e a quella efficace di Dalbert ora l’Inter può contare su una rosa che ha sempre più scelte e può fare turnover con maggiore rilassatezza.

La prossima settimana sfida delicata e particolarmente complicata per l’Inter che farà visita all’Atalanta.

I bergamaschi hanno infatti trovato la terza vittoria consecutiva battendo il Bologna, dopo che i padroni di casa erano passati in vantaggio.

E ora la squadra di Gasperini sembra proprio essere tornata ad essere la macchina da guerra dello scorso anno e per l’Inter sarà dura, specie perché verrà dalla sfida che sottrarrà parecchie energie mentali con il Barcellona.

Il vero big match della prossima settimana sarà naturalmente MilanJuventus, specie ora che i rossoneri hanno trovato per quanto in modo sofferto la continuità.
La Juventus deve affrontare una squadra che ha diversi problemi ma che ha il temperamento del suo tecnico. Gattuso sta dando un’anima a un gruppo che ha problemi a centrocampo, considerando gli infortuni di Biglia, Bonaventura, più quelli di Calabria, Calhanoglu, Caldara e da ieri Higuain, uscito per un colpo alla schiena.
Può approfittarne il Napoli, impegnato a Genova, col Genoa che sta prendendo tanti gol e, dopo l’esonero di Ballardini, complice il calendario difficile e le partite ravvicinate, sta mettendo a rischio anche la posizione di Juric.
Discorso a parte per la Roma, punita da un rigore inesistente a Firenze e brava recuperare nel finale con Florenzi. I giallorossi sono stati tra le grandi, gli unici a non vincere ma giocavano anche la partita con l’avversario più forte. Pioli sta cementando una squadra con tanto talento e che ha serie possibilità di arrivare in Europa. Resta il fatto che il Var quest’anno viene usato male o in modo controverso e la questione dovrà essere affrontata seriamente.

(7231)

Lapo De Carlo Giornalista, conduttore televisivo, radiofonico e conduttore di RMC Sport è anche esperto di conduzione e comunicazione. Collabora con la medesima ... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI