Perché Napoli vede Mertens come fu Diego nel 1986

Perché Napoli vede Mertens come fu Diego nel 1986

Perché Napoli vede Mertens come fu Diego nel 1986

1.38K
0

C’è un Napoli che sgobba in montagna ed uno che suda per afferrare la Coppa del Mondo. Insieme fanno un corpo unico ed unito: da Dimaro a San Pietroburgo si sta tutti con Mertens. Il folletto fiammingo sarà lì, a pochi metri dalla finalissima di domenica a Mosca, e sta ricevendo il sostegno di quello che è tutto il suo mondo, familiare e professionale. Uno sciame continuo di messaggi arriva sul suo smartphone, in particolare i compagni di squadra del Napoli.

Neanche il tempo di rimettere piede in campo per la sgambatura iniziale post-vacanze firmata Carlo Ancelotti, che gli azzurri sono corsi in albergo per la prima cena in Trentino. Rapidissima, essenziale, così da mettersi tutti in tempo davanti alla tv dello Sporthotel Rosatti e spingere il Belgio alla vittoria contro la Francia. Perché avere in squadra un compagno che può fregiarsi del titolo di campione del Mondo, è un orgoglio ed una emozione indescrivibile, per certi versi unica.

Ed ecco che scatta istintivo il solito paragone con Diego Armando Maradona: anche il Pibe de Oro, da capitano del Napoli, partecipò al Mondiale (era Messico 1986) e tornò a Soccavo con la Coppa del Mondo tra le mani. Non sarà certamente un dettaglio ricordare che, nel campionato successivo alla Coppa del Mondo, D10s portò anche il Napoli alla vittoria del suo primo, storico scudetto.

Mertens campione del Mondo col Belgio e poi d’Italia con la maglia azzurra sulle spalle? Stiamo correndo un po’ troppo, ma i sogni aiutano a vivere la realtà e Napoli è già pronta ad attribuire al belga, che si trova a metà strada tra la vittoria di Russia 2018 e lo scudetto 2019, un titolo altamente nobiliare: Dries Armando Mertens….

(1380)

Raffaele Auriemma Tifoso sfegatato del "Ciucciariello", è telecronista sportivo di Premium Sport, in cui racconta, con la sua inconfondibile voce, le partite del suo a... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI