PERUGIA-MONZA BERLUSCONI E GALLIANI PER IL SOGNO SERIE A

PERUGIA-MONZA BERLUSCONI E GALLIANI PER IL SOGNO SERIE A

PERUGIA-MONZA BERLUSCONI E GALLIANI PER IL SOGNO SERIE A

256
0

Domenica 23 maggio 1999 la tv immortalò il volto trasfigurato di Adriano Galliani al Renato Curi di Perugia, durante la partita che consegnò al Milan lo scudetto. Oggi l’ex amministratore delegato rossonero, tornato alle origini, in quel Monza dove è partita la sua carriera, proprio in quello stesso stadio può coronare il sogno di portare per la prima volta nella storia il club brianzolo in Serie A. L’appuntamento è alle ore 20.30: a Perugia, contro un avversario che ha ancora residue speranze di playoff, il Monza di Silvio Berlusconi è padrone del proprio destino, perché con un successo conserverà almeno il secondo posto che garantisce la promozione o potrebbe persino vincere il campionato.

 

 

PERUGIA-MONZA STROPPA ALL’ULTIMO ASSALTO

 

Il pari interno con il Brescia e il successivo tonfo di Frosinone avevano rallentato la corsa del Monza e sembrava che le speranze di conquistare la promozione diretta fossero drasticamente diminuite, visto il calendario. Invece i brianzoli, sabato scorso, hanno travolto il Benevento nello scontro diretto e scavalcato la Cremonese, sconfitta in casa dall’Ascoli. Così è avvenuto il sorpasso. Ora il Monza è atteso al possibile ultimo sforzo della stagione, che era partita al rallentatore con un solo successo nelle prime sei giornate e ha subito la svolta dopo la seconda sosta per le nazionali, quando lo 0-0 di Parma diede il via a una striscia di dieci risultati utili consecutivi, fondamentali per la risalita. Il momento migliore, però, è arrivato tra marzo e aprile, con sei vittorie in sette partite, decisive per il balzo nelle prime due posizioni.

 

 

PERUGIA-MONZA ALVINI SPERA NEL MIRACOLO

 

Il Perugia ha forse perso il treno dei playoff nel modo peggiore possibile, cedendo alla Ternana nel derby di sabato scorso. Contro un avversario senza obiettivi, ma motivato a regalare una soddisfazione immensa ai propri tifosi, il Grifo non ha saputo trovare le contromisure per far valere la propria superiorità e adesso è costretto a sperare nel miracolo. Non solo dovrà battere il Monza, che lotta per l’accesso in Serie A, ma dovrà anche sperare nella contemporanea sconfitta del Frosinone in casa contro il Pisa, in un incrocio pazzesco, visto che questi stessi risultati potrebbero anche regalare il salto di categoria ai toscani in caso di mancata vittoria della Cremonese a Como.

 

 

PERUGIA-MONZA LE PAROLE E LE SCELTE DEGLI ALLENATORI

 

Giovanni Stroppa, che in Serie A c’è già stato anche da allenatore con il Crotone, è apparso sereno alla vigilia: “Mi piace pensare che il grosso l’abbiamo fatto – ha detto il tecnico del Monza -. Quello è stato il difficile. Ora dobbiamo raccogliere i frutti di quanto seminato con la determinazione giusta senza farci prendere dall’assillo o dall’ansia. Abbiamo davanti la Serie A, ma se le cose non dovessero andar bene avremo comunque un’altra opportunità con i playoff”. Per evitarli manderà in campo Mota in coppia con Gytkjaer, mentre a centrocampo doppio dubbio: Pedro Pereira o il più offensivo D’Alessandro a destra, Valoti o Machin come incursore. Massimiliano Alvini, senza gli squalificati Kouan e Olivier, con Angella infortunato e tanti in dubbio, da Rosi a Curado, non ha lo stesso imbarazzo della scelta e si augura di ritrovare il miglior De Luca, a secco dal 1° marzo. “Arrivare all’ultima giornata e avere la possibilità di giocarci l’accesso ai playoff è un’opportunità che ci soddisfa – ha detto – In pochi credevano che potessimo arrivare fin qui”.

 

 

PERUGIA-MONZA LE PROBABILI FORMAZIONI

 

Perugia (3-4-1-2): Chichizola; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Falzerano, Segre, Burrai, Lisi; Santoro; Matos, De Luca. Allenatore: Alvini

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Sampirisi, Caldirola, Carlos Augusto; Pedro Pereira, Ciurria, Mazzitelli, Valoti, Molina; Gytkjaer, Mota Carvalho. Allenatore: Stroppa

 

(Credit: Getty Images)

 

 

(256)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE