Colpo di scena in Serie A

Colpo di scena in Serie A

Colpo di scena in Serie A

133
0

La 36esima giornata di campionato doveva essere quella della celebrazione del sesto scudetto consecutivo bianconero ed è invece diventata una partita che ha portato alcuni dubbi nella testa dei giocatori juventini.

La Roma ha infatti vinto 3-1 una partita giocata con più voglia, più determinazione e una ritrovata consapevolezza nel secondo tempo, quando sembrava che la squadra di Allegri avesse comunque maggiori risorse e non soffrisse più di tanto. La rimonta giallorossa non mette in discussione lo scudetto che la Juventus, con tutta probabilità, vincerà la prossima settimana, a meno che il Crotone non faccia un altro miracolo ed esca indenne dallo Juventus Stadium. È vero tuttavia che questa sconfitta impedisce alla Juve di arrivare serenamente alla finale di Coppa Italia mercoledì con la Lazio e poter amministrare le forze anche in vista della finale di Champions. Per la squadra di Spalletti e invece una vittoria fondamentale per tenere a distanza il Napoli nella lotta per il secondo posto che garantisce l’accesso diretto ai gironi di Champions League. Proprio il Napoli ieri sera è rimasto certamente deluso, nonostante una sontuosa vittoria nello stadio del Torino con un netto 0-5.

In tutto questo SNAI rimette le quote di uno scudetto che sembrava ampiamente assegnato e da ai bianconeri un 1,02, ai giallorossi un 18,00 esplicativo di quanto siano esili le speranze e un 66,00 al Napoli.

Anche questa settimana ci troviamo costretti invece a raccontare lo sprofondo nerazzurro. In quest’ultimo occasione è arrivata un’altra sconfitta, maturata a seguito di una originale ed efficace contestazione ad opera della Curva Nord nei confronti degli “indegni” giocatori nerazzurri. La squadra è infatti scesa in campo con ancora meno voglia, lasciandosi battere anche dal Sassuolo che ha prodotto il minimo sforzo per espugnare San Siro.

La deriva presa dalla dirigenza sembra senza fine ma in realtà durante la settimana, dopo l’inatteso esonero di Pioli, è stato presentato in Cina Walter Sabatini. Il suo ruolo non è ancora chiaro rispetto a quelle che saranno le traiettorie manageriali di Ausilio, ma servirà a dare una struttura di cui l’Inter in questi ultimi anni non si è mai dotata.

La terzultima giornata di campionato ha anche salutato il ritorno dell’Atalanta in Europa grazie ad un pareggio ottenuto con il Milan che, a sua volta sotto di un gol, nel finale ha trovato una rete importantissima nella lotta per andare al sesto posto. Deve tuttavia guardarsi alle spalle da una Fiorentina che ha ripreso a vincere come con la Lazio, distratta forse anche dalla finale di Coppa Italia con la Juventus.

In coda la lotta per non retrocedere si arricchisce nelle ultime due giornate con un epilogo palpitante grazie al Crotone che le sta vincendo tutte mentre Empoli e Genoa continuano a perdere. Il distacco ora è limitatissimo tra le tre squadre ma la prossima settimana i calabresi vanno allo Juventus Stadium e toscani e liguri hanno il dovere di approfittarne.

 

(Credits: LaPresse)

(133)

Lapo De Carlo Giornalista, conduttore televisivo, radiofonico e direttore dell’emittente Radio Milan Inter è anche esperto di conduzione e comunicazione. Dalla... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI