Le sei cose che vorremmo vedere nel derby di Milano

Le sei cose che vorremmo vedere nel derby di Milano

Le sei cose che vorremmo vedere nel derby di Milano

8.88K
0

Il derby di sabato alle 12.30 è l’inizio di una nuova era.
Le due milanesi hanno cambiato le storiche proprietà e sono passate a cordate orientali che promettono di dare nuovo fasto a nerazzurri e rossoneri.
Come sarà il primo derby della Madonnina di questa nuova era?
A noi piacerebbe accadesse almeno una di queste cose.

  1. Berlusconi che dice che è uno scherzo

13 aprile, ore 14.04, il Milan passa in mano ai cinesi per oltre 520 milioni di euro, ma davvero?

Ottima la modernità, ottimo che il Milan possa tornare ai vecchi fasti, ma davvero Silvio riuscirà a stare senza la sua squadra? E noi senza di lui?

Nel dubbio ci aspettiamo un contro-annuncio detto dallo speaker che riveli che era tutto un enorme modo per riciclare sol.. una grandissima burla.

  1. Gabigol che entra al 90esimo, zittisce la curva del Milan e dabba

Sogno segreto di ogni interista. Gabigol decisivo in un derby dopo che ha visto il campo meno del magazziniere sarebbe un affronto che vale più di qualsiasi derby, campionato, triplete.

E una dab sotto la curva rossonera sarebbe la celebrazione ideale.

 

  1. Hospitality all you can eat in tutto lo stadio

Una tradizione che sta conquistando tutti i morti di fame d’Italia è l’all you can eat: sarebbe un bel gesto da parte di tutta la dirigenza milanista in unione con quella nerazzurra proporlo in tutti i settori dello stadio. Involtini primavera e riso alla cantonese al posto dei panini unti dello stadio.

No dai, forse non è una bella idea.

 

  1. Honda titolare e capitano

Okay, Honda è giapponese e i nuovi proprietari cinesi, ma in ogni caso un patto d’oriente potrebbe riportare in auge il numero 10 meno coordinato della Serie A. No? Ok avete ragione.

 

  1. Una melina gestita da Donnarumma e Paletta

Paletta è in forse, ma sognare non costa nulla. Milan in vantaggio, 89’ minuto, bisogna tenere palla: dopo l’errore di Pescara i 2 devono riscattarsi e decidono di fraseggiare tra di loro. Solo per cuori veramente forti.

 

  1. Una partita con un botto di gol

Perché comunque vada l’ultima cosa che vogliamo vedere è mangiare e vedere uno schifosissimo 0-0 alle 12.30 di pomeriggio.

Grazie.

 

(Credits: La Presse)

(8884)

Calciatori Brutti Genuini, fuori dagli schemi, veri. A breve anche pregiudicati.... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI