SERIE B CREMONESE-ASCOLI LO ZINI SENTE IL PROFUMO DI A

SERIE B CREMONESE-ASCOLI LO ZINI SENTE IL PROFUMO DI A

SERIE B CREMONESE-ASCOLI LO ZINI SENTE IL PROFUMO DI A

136
0

Nonostante le due sconfitte subite nelle ultime tre partite con tanto di sorpasso del Lecce, ora in vetta, la Cremonese è ancora padrona del proprio destino. E se vorrà raggiungere la Serie A, dovrà vincere la gara di oggi dello “Zini” contro l’Ascoli e imporsi a Como la prossima settimana. Non sarà facile contro i bianconeri, in piena corsa playoff e attualmente settimi in classifica. Dalla sua parte, la Cremonese avrà uno stadio tutto esaurito: venduti 12108 tagliandi, di cui 403 ospiti. Una partita che promette spettacolo e che mette in sfida due tra le realtà più interessanti della Serie B.

 

 

CREMONESE-ASCOLI LE SCELTE DI PECCHIA

 

Abbiamo lavorato tanto per giocarci una gara così importante – spiega Pecchia, allenatore della Cremonese, facendo un percorso di altissimo livello. L’obiettivo stagionale era essere competitivi e stare nella parte sinistra della classifica. Così è stato e quando si parlava di squadre che potevano vincere a mani basse si facevano altri nomi. Quello che abbiamo fatto va al di là dell’immaginazione, ma ce lo siamo guadagnati lavorando sul campo con merito, non c’è stato un sorteggio che ci ha messo lì per caso. Dovremo fare molta attenzione all’Ascoli: nel girone di ritorno ha fatto cose straordinarie e fuori casa i numeri sono dalla sua parte, ha tanta esperienza e già dall’anno scorso ha iniziato a fare un lavoro di altissimo livello con Sottil”. Pecchia potrebbe scegliere un centrocampo più muscolare, con Valzania in vantaggio su Fagioli. In difesa la parentesi di Baez nel ruolo di terzino dovrebbe essere chiusa, in avanti si va verso il ritorno di Ciofani, dopo la titolarità di Di Carmine prima e Strizzolo poi nelle ultime due gare. Indisponibili Frey, Bartolomei e Bianchetti.

 

 

CREMONESE-ASCOLI LE SCELTE DI SOTTIL

 

Nell’Ascoli il tecnico Sottil ritrova Buchel tra i calciatori disponibili e quindi ha ampi margini di scelta. Potrebbe essere confermato il 4-3-1-2. Ballottaggio a centrocampo tra Collocolo, favorito per una maglia da titolare, e Caligara. Dubbio in avanti con Bidaoui che dovrebbe far coppia con Dionisi, favorito su Tsadjout. “Davanti a noi si presenteranno una squadra ostica proiettata alla Serie A e uno stadio pieno, ma siamo motivati, abbiamo lavorato bene, con attenzione e concentrazione. Tutto il gruppo è a disposizione, siamo consapevoli di cosa dobbiamo fare. Ci servirà personalità, che vuol dire coraggio, vuol dire osare, fare una partita oltre il normale: c’è da essere speciali, straordinari, ma questo i ragazzi sanno farlo. C’è rispetto per la Cremonese e il momento che sta vivendo, ma siamo concentrati per andare a fare una gara importante. So di avere sei diffidati a rischio squalifica ma l’unico principio che seguirò sarà quello della miglior squadra da schierare: non farò calcoli”, il pensiero di Sottil alla vigilia, consapevole che basterà un cartellino giallo e per Bidaoui, Botteghin, D’Orazio, Falasco, Iliev e Salvi potrebbe saltare il match di venerdì prossimo con la Ternana.

 

 

CREMONESE-ASCOLI (ore 14) PROBABILI FORMAZIONI

 

Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi; Crescenzi, Ravanelli, Okoli, Sernicola; Valzania, Castagnetti; Zanimacchia, Gaetano, Buonaiuto; Ciofani. A disp.: Ciezkowski, Sarr, Fiordaliso, Valeri, Casasola, Baez, Gondo, Strizzolo, Meroni, Fagioli, Di Carmine, Rafia. All.: Pecchia.

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Salvi, Botteghin, Bellusci, Falasco; Collocolo, Buchel, Caligara; Saric; Dionisi, Bidaoui. A disp. Guarna, Baschirotto, Tavcar, D’Orazio, Quaranta, Eramo, Maistro, Paganini, Fontana, Ricci, Iliev. All. Sottil.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo.

 

(Credit: Getty Images)

(136)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE